• Homepage
  • PresseVDA
  • 05/22/2020 - 10:36 - I principali provvedimenti della Giunta regionale

05/22/2020 - 10:36 - I principali provvedimenti della Giunta regionale

Indietro

PRESIDENZA DELLA REGIONE

La Giunta regionale, preso atto dell’intesa raggiunta il 19 maggio scorso con il Consorzio Permanente degli Enti Locali, ha approvato le modalità di ripartizione del trasferimento straordinario ai Comuni della Valle d’Aosta di 350 mila euro destinati alla solidarietà per l’acquisto di prodotti alimentari, di beni di prima necessità e per l'accesso alla rete Internet a favore di soggetti che si trovano in situazione di grave disagio economico e sociale, come previsto dalla legge regionale 5/2020. In particolare, il riparto tra gli enti è effettuato in proporzione all’importo assegnato dall’ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione civile n. 658 in data 29 marzo 2020 (tabella riparto); inoltre, ciascun ente delibera preventivamente le modalità di gestione dell’importo trasferito, la destinazione dello stesso nell’ambito delle tipologie previste dalla legge regionale 5/2020 e l’individuazione della platea dei beneficiari.

L’Esecutivo, ai sensi della legge regionale 11/1997, ha nominato quali rappresentanti della Regione Albert Joseph BETEMPS, Andrea BRYER e Alessandro TRENTO Consiglieri del Consiglio di Amministrazione, Alessandra LUCCHESE Sindaco effettivo e Giacomo BIANCARDI Sindaco supplente del Collegio sindacale nella Società Autostrade Valdostane S.p.A., per un esercizio sociale.
FINANZE, ATTIVITÀ PRODUTTIVE E ARTIGIANATO

La Giunta regionale ha approvato delle modifiche alle disposizioni applicative della legge regionale 5 settembre 1991, n. 44, concernenti la concessione di contributi per la realizzazione di iniziative e manifestazioni fieristiche volte alla valorizzazione dell’artigianato di tradizione.
In particolare, all’art. 3 - Presentazione domanda - è aggiunto il comma 3.3: Limitatamente alle domande presentate nel corso dell’anno 2020, le stesse potranno essere presentate entro la data del 31 luglio. Allo scopo di adottare misure idonee a consentire il superamento dell’emergenza epidemiologica, le cooperative possono richiedere l’erogazione di un anticipo pari al 50% delle spese riconosciute alle stesse nel corso dell’anno precedente. Inoltre, all’art. 5 - Concessione dei contributi - è aggiunto il comma 5.4: Limitatamente alle domande di cui al punto 3.3 la struttura regionale competente può erogare l’anticipo richiesto. Qualora, in esito all’attività istruttoria della domanda finale di contributo, risulti che la somma spettante è inferiore all’anticipo erogato, la cooperativa sarà tenuta a restituire la differenza, pena l’impossibilità di presentare domanda di contributo per le due successive annualità.

Il Governo della Regione ha approvato, in linea strategica, la permuta di una porzione di proprio fabbricato con una porzione di fabbricato di proprietà dell’Urbanitas s.r.l., entrambi ubicati in adiacenza dell’ingresso principale all’area archeologica del Teatro romano, nel Comune di Aosta, stabilendo di procedere successivamente alla formulazione di un accordo esecutivo fra le parti. Tale permuta consentirà una migliore realizzazione del progetto Valorizzazione del comparto cittadino denominato AOSTA EST, in quanto la porzione di fabbricato oggetto della permuta risulta indispensabile per la realizzazione della biglietteria dell’area archeologica in adiacenza all’attuale ingresso principale dell’area stessa, dei bagni, compresi quelli per i disabili, e dei servizi aggiuntivi all’area archeologica, indispensabili per la sistematizzazione e la gestione dei flussi turistico/culturali previsti.

AFFARI EUROPEI, POLITICHE DEL LAVORO, INCLUSIONE SOCIALE E TRASPORTI

La Giunta regionale, preso atto dell’approvazione di quattro Progetti singoli riguardanti tre Piani integrati, interessanti il territorio valdostano, selezionati dal Comitato di sorveglianza del Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia-Francia ‘Alcotra’ 2014/20 (FESR), ha confermato i Coordinatori regionali responsabili del controllo di primo livello dei Progetti approvati. Il contributo FESR sarà erogato direttamente dalla Regione Auvergne Rhône- Alpes, in qualità di Autorità di certificazione del Programma, ai capifila di Progetto e, per il tramite di questi ultimi, ai partner di Progetto, mentre per le quote di contributo statale i partner italiani pubblici dovranno trasmettere all'Agenzia per la coesione territoriale, Area programmi e procedure, la richiesta di erogazione del cofinanziamento nazionale.
In particolare, i quattro progetti approvati sono:
- Pitem Clip – Circuito (responsabile: Dipartimento industria, artigianato ed energia) – Valore: 370 mila euro;
- Pitem Mi.To – Esperienze Experience Outdoor (responsabile: Dipartimento turismo, sport e commercio) – Valore: 100 mila euro;
- Pitem ProSol – Giovani (responsabile: Dipartimento Sovraintendenza agli Studi) – Valore 260 mila euro;
- Pitem Clip – Clip e Trasporti (responsabile: Dipartimento industria, artigianato ed energia, Struttura delegata: Struttura risparmio energetico, sviluppo fonti rinnovabili e mobilità sostenibile) – Valore 595 mila euro.

L’Esecutivo ha autorizzato la Pila S.p.A., concessionaria dell'esercizio della telecabina Aosta – Pila, all’esecuzione degli interventi di manutenzione straordinaria previsti per l’anno 2020, urgenti e indifferibili per obbligo normativo, per un importo di spesa presunto di 490 mila 494,78 euro. Gli interventi riguardano, in particolare:
- sostituzione fune 1° tronco euro 450.094,60
- sostituzione staffe sospensione cabine euro 12.512,81
- accorciamento fune 2° tronco euro 27.887,37
AMBIENTE, RISORSE NATURALI E CORPO FORESTALE

La Giunta regionale, ai sensi della legge regionale 5 agosto 1994, n. 40, ha concesso un contributo alla Fondazione Saussurea – O.N.L.U.S. di Courmayeur, per l’anno 2020, a sostegno delle attività per la gestione del giardino botanico alpino Saussurea, per un importo pari a 8 mila euro.

ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ, RICERCA E POLITICHE GIOVANILI

La Giunta regionale, ai sensi della nota del Ministero dell’Istruzione del 22 aprile 2020, ha approvato l’elenco degli interventi della Regione da ammettere a finanziamento, nell’ambito del secondo piano di interventi di edilizia scolastica, relativo all’annualità 2019, finanziato con le risorse assegnate dal Ministero dell'Istruzione, che ammontano a 1 milione 715 mila 804,16 euro. Gli interventi riguardano la ristrutturazione della Scuola primaria del Comune di Gignod, per cui viene richiesto un finanziamento statale di 1 milione 95 mila 734 euro, e il secondo ampliamento del Liceo delle scienze umane e scientifico Regina Maria Adelaide, sede di Via Chavanne in Comune di Aosta, per cui viene richiesto un finanziamento statale di 620 mila 70,16 euro.
OPERE PUBBLICHE, TERRITORIO E EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA

La Giunta regionale ha approvato alcune modifiche al testo dell’Accordo di programma tra la Regione autonoma Valle d’Aosta, il Comune di Brusson e l’Azienda Usl della Valle d’Aosta, per la riqualificazione urbanistica del centro storico comunale di Brusson attraverso la costruzione prioritaria delle autorimesse e successivamente dei locali interrati e della nuova sede del consultorio e dei servizi di volontariato. Le modifiche consentiranno di procedere all’erogazione di un acconto delle somme necessarie al pagamento degli Stati Avanzamento Lavori. Il nuovo accordo sarà ora sottoposto alla sottoscrizione delle parti.

SANITÀ, SALUTE E POLITICHE SOCIALI

La Giunta regionale, a seguito di nuova programmazione richiesta dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, ha approvato l’utilizzo delle risorse del fondo nazionale per le non autosufficienze - quota annualità 2018 - per interventi a favore di persone con disabilità gravissime, per una spesa complessiva pari a 1 milione 99 mila 671,70 euro.

TURISMO, SPORT, COMMERCIO, AGRICOLTURA E BENI CULTURALI

La Giunta regionale ha concesso a un’impresa commerciale di Courmayeur un mutuo, con tasso agevolato nel rispetto delle disposizioni di cui al Reg. (UE) n. 1407/2013 (de minimis), per un ammontare complessivo di 80 mila 990,27 euro, per l’acquisto di arredi e attrezzature presso un esercizio di somministrazione di alimenti e bevande sito nel Comune di Pré-Saint-Didier.

L’Esecutivo ha concesso un contributo di 527 mila 61,31 euro all’Association Régionale Eleveurs Valdôtains (AREV), per la realizzazione del programma 2020 per la tenuta dei libri genealogici degli animali e per i controlli funzionali.

Le Gouvernement régional, aux termes de la convention stipulée avec le Centre d’Études Les anciens remèdes, a approuvé la participation de l’Assessorat du Tourisme, des Sports, du Commerce, de l’Agriculture et des Biens culturels aux dépenses concernant le projet présenté par cette association concernant la réalisation de la publication Dialogue au naturel entre une naturopathe et un ethnobotaniste, ouvrage en version française et italienne qui sera strictement lié à la réalité valdôtaine. Le financement y afférent est de 5 mille euros.

Aux termes de la convention stipulée avec le Centre d’Études francoprovençales René Willien, l'Exécutif a approuvé la participation de l’Assessorat du Tourisme, des Sports, du Commerce, de l’Agriculture et des Biens culturels aux dépenses concernant les projets suivants présentés:
- Conférence annuelle sur l’activité scientifique du Centre d’Études francoprovençales René Willien: Thème : Le folklore narratif en devenir, persistances et innovations (Saint-Nicolas – novembre 2020);
- Recherche scientifique : réflexion sur la civilisation francoprovençale sur le devenir de certains aspects de la vie quotidienne ayant trait aux soins du corps, à la santé et à la maladie : enquête virtuelle préliminaire sur les représentations du corps et de la santé.
Le financement y afférent est de 5 mille euros.

La Giunta regionale ha approvato uno schema di convenzione con il Comune di Perloz, quale soggetto attuatore di alcune azioni del progetto Scoprire per Promuovere finanziato dal Programma di Cooperazione transfrontaliera Interreg V-A Italia-Francia ALCOTRA 2014/2020 (FESR), per un importo di 30 mila euro. Le azioni del progetto prevedono, in particolare, il rinnovo delle metodologie di comunicazione del Museo della Resistenza, tramite le nuove tecnologie multimediali oggi disponibili.


0473
rn



Fonte: Presidenza della Regione – Ufficio stampa Regione Autonoma Valle d’Aosta/Vallée d’Aoste



Indietro