• Homepage
  • PresseVDA
  • 11/23/2020 - 17:45 - Per Assessori Barmasse e Caveri sopralluogo al Drive in e all’ospedale da campo

11/23/2020 - 17:45 - Per Assessori Barmasse e Caveri sopralluogo al Drive in e all’ospedale da campo

Indietro

Sopralluogo nella tarda mattina di oggi, lunedì 23 novembre, all’ospedale da campo e al Drive in per l’Assessore alla Sanità Roberto Alessandro Barmasse e l’Assessore all’Istruzione Luciano Caveri. I due componenti del Governo regionale si sono recati nelle due strutture allestite alla Pepinière di Aosta, dove in questi giorni il sistema dell’emergenza ha attivato le azioni per uno screening di massa su alcune fasce della popolazione, tra cui gli inseganti, così come gli interventi straordinari necessari alle cure dei pazienti paucisintomatici. Azioni per le quali è stata messa in atto una forte sinergia tra Regione, Ausl della Valle d’Aosta ed Esercito, con la supervisione e la collaborazione della Protezione civile.
Come ho già avuto modo di dire – spiega l’Assessore Barmassein questa seconda fase emergenziale, con il perdurare dei ricoveri e delle richieste di assistenza da parte della popolazione colpita dal virus, è necessario attivare iniziative che allontanino in più possibile dall’ospedale il carico dell’emergenza. Da un lato vi è quindi stato il potenziamento degli interventi a domicilio con nuove Usca, dall’altro la creazione della struttura da campo alla Pepinière con il completamento della quale potremmo avere 20 posti letto per pazienti sintomatici a bassa intensità ed eventualmente due posti di sub terapia intensiva. Partendo ovviamente dal fatto che attraverso il Drive in abbiamo potuto sbloccare tutti quei pazienti che aspettavano di poter effettuare il tampone, per molti di controllo e per altri di screening.

Credo sia importante un’azione sinergica, avviata su più fronti, per poter affrontare con serietà e con metodo questo momento delicato, dal quale potremmo uscire se vi sarà l’interazione e l’impegno di tutti. Doveroso quindi ringraziare tutti coloro che si sono impegnati e si impegnano per questa finalità, in primis la Protezione civile che ci sta sostenendo e ci sta offrendo collaborazione fattiva.

L’Assessore all’Istruzione Luciano Caveri dichiara a questo proposito: Sono confortanti i dati che emergono dall’attività di screening cui si stanno sottoponendo gli insegnanti valdostani. A conclusione del monitoraggio potremo analizzare nella complessità i dati, che al momento fanno emergere una bassa percentuale di rilevazione del virus tra il personale docente.

Ovviamente l’invito agli insegnanti è quello di aderire all’iniziativa e di sottoporsi al tampone. In primis per senso di responsabilità, nei confronti di loro stessi e, più in generale, in relazione agli studenti con cui si rapportano ogni giorno, ma anche come adesione e come supporto alle iniziative che il sistema emergenziale della Valle d’Aosta sta mettendo in campo per monitorare e per tutelare l’intera comunità valdostana.

Alla Pepinière – aggiunge Caveri – con il sostegno dell’Esercito e dei Volontari di Protezione civile si sta portando avanti una straordinaria azione di sinergia fra gli Enti, il cui obiettivo comune è di tracciare l’andamento del virus e individuare così le possibili e le più idonee formule per contenere l’epidemia.

Foto: https://photos.app.goo.gl/33m884wd4CY44x3f6




1029
sb
Fonte: Assessorato della Sanità, Salute e Politiche sociali – Assessorato Istruzione, Università, Politiche giovanili, Affari europei e Partecipate - Ufficio stampa Regione autonoma Valle d’Aosta/Vallée d’Aoste



Indietro