• Homepage
  • PresseVDA
  • 04/30/2020 - 9:04 - Il Presidente della Regione Renzo Testolin in videoconferenza con il Ministro Boccia e poi con il Ministro Speranza

04/30/2020 - 9:04 - Il Presidente della Regione Renzo Testolin in videoconferenza con il Ministro Boccia e poi con il Ministro Speranza

Indietro

Nel pomeriggio di ieri, mercoledý 29 aprile 2020, il Presidente della Regione, Renzo Testolin, unitamente agli altri Presidenti delle Regioni e delle Province autonome di Trento e di Bolzano, ha partecipato a due riunioni in videoconferenza: la prima con il Ministro per gli affari regionali e autonomie, Francesco Boccia, alla presenza del Capo dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli e del Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, Domenico Arcuri, e la seconda con il Ministro della Salute, Roberto Speranza.

Al primo video-incontro, sono stati trattati, in particolare, il tema riguardante la normativa sugli aiuti di Stato e l’illustrazione della nuova Task force di volontariato della Protezione civile, per il tramite della quale anche la Valle d’Aosta potrÓ attingere a nuove risorse in termini di medici, infermieri e OSS.
Nel corso della videoconferenza Ŕ stato effettuato anche un aggiornamento rispetto ai dispositivi di protezione individuali ed in particolare sulla possibilitÓ di utilizzare le mascherine lavabili in tessuto da indossare per fare la spesa.
Particolare attenzione Ŕ stata, infine, posta dal Ministro Boccia, all’armonizzazione delle ordinanze relative alle misure della Fase 2.
A tal proposito, la principale richiesta avanzata al Ministro, da parte delle Regioni, Ŕ stata quella di avere la possibilitÓ di apportare modifiche a quanto previsto dal DPCM in relazione a situazioni particolari che caratterizzano i diversi territori regionali.

Nella successiva riunione, svoltasi sempre in streaming con il Ministro Speranza, l’accento Ŕ stato, invece, posto sul delicato tema che riguarda il sistema di monitoraggio sull’evoluzione epidemiologica, relativamente all’utilizzo delle App, all’evoluzione dei sistemi di monitoraggio sierologico e all’importanza di interventi sempre pi¨ tempestivi.

0403
mg
Fonte: Presidenza della Regione – Ufficio stampa Regione autonoma Valle d’Aosta



Indietro