• Homepage
  • PresseVDA
  • 03/09/2020 - 8:37 - COVID-19 in Valle d’Aosta: aggiornamento dell’8 marzo 2020

03/09/2020 - 8:37 - COVID-19 in Valle d’Aosta: aggiornamento dell’8 marzo 2020

Indietro

Alla presenza del Presidente della Regione, degli Assessori regionali e del Gruppo di coordinamento regionale istituto dalla Protezione civile per la gestione sul territorio del COVID-19, si Ŕ svolto oggi, domenica 8 marzo 2020, un incontro con la stampa per fare il punto sulla situazione sanitaria in Valle d’Aosta in relazione alla gestione del Covid-19 e per illustrare alcune misure di contrasto e di contenimento del coronavirus derivanti dall’attuazione del DPCM datato 8 maggio, che vedono la Regione Valle d’Aosta particolarmente coinvolta.

Ad oggi, i casi positivi sono quattordici, di cui quattro ricoverati nel presidio ospedaliero regionale mentre gli altri sono in isolamento domiciliare, asintomatici o con lievi sintomi.

Sessantuno sono i tamponi effettuati fino ad ora, dei quali ventisei sono in attesa di esito da parte dell’ospedale Amedeo di Savoia di Torino.

Al momento sono ottantadue le persone per le quali i sindaci hanno predisposto un’ordinanza per isolamento domiciliare precauzionale, sotto sorveglianza medica, cosý i loro familiari e le persone con le quali hanno avuto contatti stretti.

In apertura di conferenza stampa, il Presidente della Regione ha comunicato di aver partecipato ad una riunione in videoconferenza con il Ministro per gli Affari regionali e le autonomie a cui hanno preso parte tutti i Presidenti delle Regioni per un esame delle disposizioni previste dal DPCM approvato nelle prime ore di questa mattina, in base anche alle particolaritÓ delle singole realtÓ.

Il Presidente della Regione ha ricordato poi che da oggi, domenica 8 marzo, sono chiusi i castelli e i musei, compreso il Forte di Bard e la Casa da Gioco di Saint-Vincent.
Da domani, lunedý 9 marzo 2020, sono invece sospese le attivitÓ in tutte le biblioteche del territorio regionale a cui si aggiungerÓ la chiusura degli impianti di risalita e degli snowpark, che si protrarrÓ fino a fine stagione. Skyway e la parte di comprensorio di Breuil Cervinia interessata dalla sci estivo vedrÓ la riapertura in funzione delle future disposizioni.
Resteranno regolarmente aperte invece le piste da sci di fondo.

Il Presidente della Regione ha ricordato che da domani inizieranno una serie di confronti con il territorio, in primis con gli enti locali e a seguire le associazioni di categoria, sulle misure che la ristorazione, i bar e gli esercizi commerciali dovranno adottare per il per il contrasto e il contenimento del diffondersi del virus Covid-19.

In conclusione, il Presidente della Regione ha annunciato che la data delle elezioni regionali, previste in origine il 19 aprile, sarÓ posticipata almeno al 10 maggio, previa verifica di possibili ulteriori differimenti.

0230
mg
Fonte: Presidenza della Regione – Ufficio stampa Regione autonoma Valle d’Aosta



Indietro