• Homepage
  • PresseVDA
  • 04/24/2020 - 17:50 - La Struttura regionale Emergenza economica COVID-19 - Un ufficio unico per dare attuazione alle misure di sostegno per cittadini e imprese

04/24/2020 - 17:50 - La Struttura regionale Emergenza economica COVID-19 - Un ufficio unico per dare attuazione alle misure di sostegno per cittadini e imprese

Indietro

L’Assessorato regionale degli Affari europei, Politiche del Lavoro, Inclusione sociale e Trasporti comunica che, a partire dal 27 aprile e fino al termine dello stato di emergenza sanitaria, Ŕ attiva una nuova struttura organizzativa temporanea dirigenziale Emergenza economica COVID-19, all’interno del Dipartimento politiche del lavoro e della formazione, approvata da una delibera della Giunta regionale del 22/04/2020. La struttura nasce per dare risposta alla necessitÓ di dare tempestiva attuazione a tutte le misure approvate dal Consiglio regionale con la legge n. 5 del 21 aprile per sostenere le famiglie, i lavoratori e le imprese che hanno subito gli effetti negativi, a livello socio-economico, dell’emergenza sanitaria ancora in atto.

La nuova struttura che non comporta costi aggiuntivi per l’Amministrazione regionale, sarÓ costituita da un dirigente, RaphaŰl Desaymonet incaricato oggi, venerdý 24 aprile, dalla Giunta regionale, e da 10 dipendenti di differente livello, a seguito di avvisi interni, proveniente dai vari dipartimenti dell’amministrazione regionale.

La nuova struttura si occuperÓ delle misure previste dal nuovo provvedimento legislativo regionale attraverso un sistema informatico nuovo e che Ŕ in corso di definizione per garantire un accesso semplice e veloce alle misure da parte di cittadini e imprese che sarÓ supportato da un servizio di informazione.

Per supportare nella conoscenza delle misure e per verificare il possesso dei requisiti per la presentazione delle domande Ŕ prevista la pubblicazione di note informative sul sito della regione nella sezione Emergenza Covid-19 alla voce Lavoro. L’utente viene reindirizzato alla pagina #NessunosarÓescluso dedicata a tutte le misure previste per lavoratori e imprese.
I cittadini verranno informati nei prossimi giorni dell’avvio della presentazione delle prime misure attraverso una comunicazione ufficiale attraverso i canali ufficiali della Regione e direttamente sulla pagina dedicata.

La legge, che prevede misure per una platea che supera abbondantemente i 30mila beneficiari, richiede uno sforzo organizzativo significativo e in tempi rapidi – dichiara l’Assessore Bertschy -. L’emergenza economica e la necessitÓ di dare una rapida risposta a cittadini e imprese richiedono un cambio di passo da parte dell’amministrazione regionale ed Ŕ per questo che sono state introdotte procedure semplificate e verrÓ utilizzata una piattaforma informatica.
Da lunedý scorso Ŕ iniziato il lavoro di preparazione a questa grande sfida e ringrazio il Segretario generale Stefania Fanizzi e i Coordinatori Stefania Riccardi, Igor Rubbo e Marco Mignacco, i loro collaboratori e i responsabili dell’Inva per l’importante lavoro fatto in questi giorni, che pu˛ ora essere implementato dall’arrivo del dirigente, RaphaŰl Desaymonet, e dai dipendenti che faranno parte della struttura amministrativa che si occuperÓ di dare attuazione alla misure della legge regionale 5. Auguro a tutti un proficuo e buon lavoro.

Lunedý incontreremo i rappresentanti dei Patronati e dei CAF – conclude Bertschy -, che sono sicuro sapranno affiancarci, nel dare un aiuto ai cittadini, e completeremo, nel corso della giornata, la prima parte di lavoro per poter avviare poi la piattaforma su una prima misura.

0387
rn

Fonte: Assessorato Affari europei, Politiche del lavoro, Inclusione sociale e Trasporti – Ufficio stampa Regione Autonoma Valle d’Aosta




Indietro