ASSICURAZIONE PER DANNI SUBITI DAI CITTADINI IN UN INCIDENTE STRADA...

 Scheda informativa URP
DescrizioneLa Regione ha stipulato con la Compagnia Amisssima Assicurazioni Spa, per il periodo 30.04.2020–30.04.2024, la polizza a copertura dei rischi della responsabilità civile del parco auto di proprietà, o in uso a qualsiasi titolo, dell’Amministrazione regionale, per il quale è obbligatoria l’assicurazione, in conformità con le disposizioni del decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209.
Il cittadino che, alla guida di un veicolo, incorre in un incidente stradale in cui sia stato coinvolto anche un veicolo di proprietà dell’Amministrazione regionale, è tenuto a denunciare il sinistro alla propria Compagnia di assicurazione, così come previsto all’art. 143 del D.Lgs 7 settembre 2005, n. 209, utilizzando il modulo di denuncia (“Modulo blu” di constatazione amichevole) approvato dall'Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni (IVASS).
Si evidenzia inoltre che, dal 1° febbraio 2007, è entrata in vigore la convenzione per l'indennizzo diretto, ovvero la possibilità per i cittadini danneggiati di essere risarciti direttamente dal proprio assicuratore in caso di incidente con ragione (totale o parziale).
Si fa presente che la procedura dell’indennizzo diretto non può essere utilizzata qualora l’incidente rientri in uno dei seguenti casi:
- assenza di collisione materiale tra i due veicoli;
- responsabilità imputabile ad un veicolo diverso da quelli entrati in collisione anche se non identificato;
- sinistro non avvenuto in Italia;
- sinistri con veicoli non assicurati per la responsabilità civile auto;
- sinistri con lesioni alla persona del conducente superiori al 9% di Invalidità Permanente (lesioni gravi);
- risultano coinvolti più di due veicoli a motore.
Il cittadino, se l’incidente rientri nei casi sopra indicati, dovrà richiedere il risarcimento dei danni subiti all’assicuratore e/o proprietario del veicolo ritenuto responsabile del sinistro.
Per maggiori informazioni sulle modalità e procedure per effettuare la denuncia dei sinistri e/o per richiedere il risarcimento dei danni subiti si consiglia di chiedere assistenza alla propria Compagnia di assicurazione.
Link di accesso al servizio online
  Altre informazioni
Requisiti richiedenteLa richiesta può essere presentata da chiunque, alla guida di un veicolo, incorra in un incidente stradale in cui sia stato coinvolto anche un veicolo di proprietà dell’Amministrazione regionale.
Documentazione da presentareIl cittadino che rimane coinvolto in un incidente stradale, per il quale non è possibile applicare le norme del risarcimento diretto (vedasi casi sopra indicati) e la cui responsabilità risulti imputabile, in tutto o in parte, ad un veicolo di proprietà dell’Amministrazione regionale, potrà presentare una richiesta di risarcimento danni da inoltrare all’Ufficio assicurazioni della Regione i cui recapiti sono riportati, di seguito, all’interno della presente scheda.
Documenti presenti nel fascicolo
Normativa di riferimentoDecreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209 e relativi regolamenti attuativi.
Termine presentazione della domandaIl termine di presentazione della domanda è fissato in base a quanto disposto dal Codice Civile.
Tempo medio di erogazione del servizio (giorni solari)0
Eventuale spesa previstaLa pratica non ha alcun costo.
Modalità informatiche di pagamento del servizio
Tempi per evadere la richiesta (giorni solari)30
Reclami e ricorsiIl cittadino, qualora la richiesta di risarcimento venga respinta dalla Compagnia di assicurazione, può proporre ricorso all'autorità giurisdizionale competente.
NoteSi precisa che i tempi di conclusione del procedimento sono variabili e sono subordinati ai tempi di definizione della pratica da parte della Compagnia di assicurazione.
Per ogni eventuale ulteriore chiarimento è possibile contattare l’Ufficio assicurazioni delle Struttura Attività economali e assicurazioni i cui recapiti sono riportati, di seguito, all’interno della presente scheda.
Allegati
 Dove Rivolgersi
AssessoratoPresidenza della regione
DipartimentoDipartimento legislativo e aiuti di stato (13.)
Struttura
UfficioUfficio Assicurazioni (13.0.11.)
Indirizzo11100 Aosta - Piazza Deffeyes, 1
Telefono0165/273531 0165/273781
Fax0165/273418
E-Mailu-assicurazioni@regione.vda.it
PEClegislativo_legale@pec.regione.vda.it Le richieste inviate a tale indirizzo devono essere trasmesse esclusivamente da casella PEC ed i documenti inviati devono essere in formati elettronici non modificabili.
Referente procedimento
DirigenteQuattrocchio Roberta
Titolare potere sostitutivo in caso di inerziaQuattrocchio Roberta
Orario di apertura al pubblicoDal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 14.00 (N.B.: nel corso dell’emergenza sanitaria epidemiologica da COVID-19, l’accesso alle strutture dell’Amministrazione regionale, da parte degli utenti esterni, è consentito previo appuntamento e garantendo il rispetto delle misure igienico-sanitarie disposte dalle Autorità sanitarie)