INTERVENTI REGIONALI A SOSTEGNO DELLE INFRASTRUTTURE SPORTIVE NEI C...

 Scheda informativa URP
DescrizioneLa Regione, in considerazione della natura di infrastrutture di base e della rilevanza pubblica degli impianti funiviari, concede, ai soggetti concessionari di servizi di trasporto pubblico, contributi in conto capitale finalizzati ad agevolare la riqualificazione e il potenziamento delle infrastrutture sportive per la pratica dello sci nei complessi funiviari, secondo le disposizioni della legge regionale 18 giugno 2004, n. 8 (Interventi regionali per lo sviluppo di impianti funiviari e di connesse strutture di servizio) e della legge regionale 29 marzo 2018 n. 6 (Interventi regionali a sostegno delle infrastrutture sportive nei complessi funiviari di interesse sovralocale).
I contributi previsti sono concessi, a valere sulla l.r. 8/2004 per: a) la realizzazione, il miglioramento qualitativo, il rinnovo tecnologico di impianti funiviari; b) la realizzazione, il miglioramento qualitativo, il rinnovo tecnologico di strutture e di sistemi funzionalmente connessi agli impianti; c) gli interventi finalizzati a rimuovere situazioni di pericolo o a incrementare i livelli di sicurezza, consistenti nella realizzazione di opere di stabilizzazione o di rimodellamento del terreno, nonché nell'acquisto e nell'installazione di sistemi di protezione antivalanga, di segnaletica e di attrezzature di protezione di ostacoli; d) l'acquisto e l'installazione di sistemi di innevamento artificiale a servizio degli impianti funiviari; e) l'acquisto di veicoli battipista.
I contributi previsti sono concessi, a valere sulla l.r. 6/2018 per:
a) realizzazione, miglioramento qualitativo o rinnovo tecnologico di impianti funiviari;
b) realizzazione, miglioramento qualitativo o rinnovo tecnologico di strutture e di sistemi funzionalmente connessi agli impianti funiviari;
c) rimozione di situazioni di pericolo o incremento dei livelli di sicurezza dei complessi funiviari tramite opere di stabilizzazione o di rimodellamento del terreno o installazione di sistemi antivalanga, di segnaletica, nonché di protezioni da ostacoli;
d) realizzazione, miglioramento qualitativo o rinnovo tecnologico di sistemi di innevamento artificiale a servizio degli impianti funiviari;
e) ammodernamento del parco mezzi battipista.
I contributi sono concessi in rapporto all'entità della spesa ritenuta ammissibile. La percentuale di intervento è stabilita secondo le modalità e i criteri dettati dalla Giunta regionale con propria deliberazione, sino ad un massimo del 100 %.
Possono beneficiare dei contributi i soggetti concessionari di servizi di trasporto pubblico ed i soggetti la cui costituzione sia promossa dai concessionari di linee funiviarie per realizzare e gestire sistemi di tariffa unica integrata.
La domanda di finanziamento, con marca da bollo da 14,62 euro, deve essere presentata sulla base della modulistica predisposta dalla struttura competente e corredata della documentazione stabilita con provvedimento del dirigente della struttura stessa.
Il termine per la presentazione della domanda è il 30 settembre di ogni anno. La struttura competente verifica quindi l'ammissibilità formale delle domande e le sottopone all'esame di merito di una commissione consultiva.
La struttura competente, una volta assegnati gli aiuti, verifica l'effettiva esecuzione delle opere e la conformità dei relativi documenti di spesa, erogando quote del contributo concesso in relazione agli investimenti effettuati.
Link di accesso al servizio online
  Altre informazioni
Requisiti richiedenteSoggetti concessionari di servizi di trasporto pubblico e soggetti la cui costituzione sia promossa dai concessionari di linee funiviarie per realizzare e gestire sistemi di tariffa unica integrata
Documentazione da presentareDomanda in marca da bollo. Modulistica disponibile presso gli uffici della struttura competente
Documenti presenti nel fascicolo
Normativa di riferimentoLegge regionale 18 giugno 2004, n. 8
DGR 27 settembre 2021 n. 1203
Legge regionale 29 marzo 2018, n. 6
Termine presentazione della domanda30 settembre di ogni anno
Tempo medio di erogazione del servizio (giorni solari)150
Eventuale spesa prevista
Modalità informatiche di pagamento del servizio
Tempi per evadere la richiesta (giorni solari)180
Reclami e ricorsiDifensore civico, TAR
NoteSpesa prevista e tempi non sono definibili a priori
Allegati
 Dove Rivolgersi
AssessoratoAssessorato sviluppo economico, formazione e lavoro
DipartimentoDipartimento sviluppo economico ed energia (36)
StrutturaInfrastrutture funiviarie (36.05.)
Ufficio
Indirizzo11020 Pollein - Loc. Autoporto 32
Telefono0165/527670
Fax0165/527676
E-Maila.mazzucco@regione.vda.it
PECindustria_artigianato_energia@pec.regione.vda.it
Referente procedimentoMAZZUCCO Andrea
DirigenteZOPPO Giuliano
Titolare potere sostitutivo in caso di inerziaCappellari Tamara
Orario di apertura al pubblico09.00-12.00 /15.00-17.00