ONORIFICENZE - DECORAZIONE STELLA AL MERITO DEL LAVORO

Pagina in corso di aggiornamento.

 Scheda informativa URP
DescrizioneLe segnalazioni per il conferimento possono essere inoltrate dalle aziende, dalle organizzazioni sindacali ed assistenziali ed anche direttamente dai lavoratori interessati all'Ispettorato territoriale del lavoro di Aosta.
Per informazioni vedi al link https://www.ispettorato.gov.it/it-it/notizie/Pagine/Conferimento-Stelle-al-Merito-del-Lavoro-11092019.aspx
Il termine di presentazione delle proposte è fissato al 31 ottobre di ogni anno.
L'Ufficio di Gabinetto della Presidenza della Regione interviene nel procedimento ai fini della verifica circa il possesso dei requisiti morali e del godimento dei diritti politici da parte dei candidati, su richiesta dell'Ispettorato territoriale del lavoro di Aosta.
L'onorificenza "Decorazione stella al merito del lavoro" è un'onorificenza che premia singoli meriti di perizia, laboriosità e buona condotta morale dei lavoratori dipendenti da imprese pubbliche o private. Il titolo di Maestro del Lavoro viene conferito con decreto del Presidente della Repubblica, ogni anno, il 1° maggio, su proposta del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali. E' richiesto il concerto del Ministro degli Esteri per il conferimento del titolo a favore di lavoratori italiani all'estero. Le insegne ai Maestri del Lavoro vengono consegnate nel corso di una cerimonia che si svolge a livello locale. La decorazione comprende una sola classe e conferisce il titolo di "Maestro del Lavoro".
Link di accesso al servizio online
  Altre informazioni
Requisiti richiedentePossono essere insigniti i cittadini italiani che abbiano compiuto almeno 50 anni di età e che abbiano prestato attività lavorativa ininterrottamente per un periodo minimo di venticinque anni alle dipendenze della stessa azienda o di trent'anni alle dipendenze di aziende diverse.
Per i cittadini italiani lavoratori all'estero, non è previsto un periodo minimo di anzianità alle dipendenze di un'azienda.
L'onorificenza può essere conferita a lavoratori dipendenti da imprese pubbliche e private ( ad esempio: imprese cooperative, aziende o stabilimenti dello Stato, regioni, delle province, dei comuni nonché organizzazioni sindacali e associazioni legalmente riconosciute a livello nazionale ecc), che si siano particolarmente distinti per singolari meriti di perizia, laboriosità e buona condotta civile; abbiano migliorato l'efficienza degli strumenti, delle macchine e dei metodi di lavorazione con invenzioni o innovazioni nel campo tecnico e produttivo; abbiano contribuito in modo originale al perfezionamento delle misure di sicurezza del lavoro e che si siano prodigati per istruire e preparare le nuove generazioni nell'attività professionale.
Documentazione da presentare1. Autocertificazione relativa alla nascita (L. 15.5.1997, n. 127); 2. Autocertificazione relativa alla cittadinanza italiana (L. 15.5.1997, n. 127);
3. Attestato di servizio o dei servizi prestati presso una o più aziende fino alla data della proposta o del pensionamento, indicando l'attuale o l'ultima sede di lavoro; 4. Attestato relativo alla professionalità, perizia, laboriosità e condotta morale in azienda; 5. curriculum vitae;
6. Autorizzazione da parte dell'interessato al trattamento dei dati personali (artt. 13-14 Reg. UE 2016/679).
7. residenza, recapito telefonico ed e-mail ove disponibile.
Le attestazioni di cui ai punti 3 e 4 ed eventualmente il curriculum vitae di cui al punto 5 possono essere anche contenuti in un documento unico rilasciato dalla Ditta presso cui il lavoratore presta servizio (in tal caso, se l'interessato ha prestato servizio presso più aziende occorre allegare gli attestati dei servizi precedenti).
Documenti presenti nel fascicolo
Normativa di riferimentoLegge 5 febbraio 1992, n. 143
Circolare informativa annuale Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Termine presentazione della domanda
Tempo medio di erogazione del servizio (giorni solari)60
Eventuale spesa prevista
Modalità informatiche di pagamento del servizio
Tempi per evadere la richiesta (giorni solari)60
Reclami e ricorsi
Notenessuna modifica rispetto al primo inserimento
Allegati
 Dove Rivolgersi
AssessoratoPresidenza della regione
DipartimentoUfficio di gabinetto - capo gabinetto (01.)
Struttura
Ufficio
Indirizzo Piazza Deffeyes, 1 . 11100 Aosta
Telefono0165/273117 0165/273108 0165/273549
Fax0165/273512 0165/273303
E-Mailcl.bredy@regione.vda.it, o.come@regione.vda.it, p.savioz@regione.vda.it
PECgabinetto_presidenza@pec.regione.vda.it
Referente procedimentoBredy Claudio, Come' Ornella, Savioz Paola,
DirigenteApostolo Luca
Titolare potere sostitutivo in caso di inerziaDi Nicuolo Paolo
Orario di apertura al pubblicodal lunedì al venerdì: 09.00/14.00