Avvisi demanio idrico: Dettaglio avviso

Data richiesta
06/19/2018
Data scadenza osservazioni
07/16/2018
Data richiesta

Oggetto
Istruttoria della domanda in data 19.10.2017 del Comune di Bionaz, per la concessione di derivazione dalle acque defluenti fra le vasche dell’acquedotto comunale di Crêtes e di Ches-Les-Merloz, nel medesimo comune, ad uso idroelettrico.

Testo

ORDINANZA D'ISTRUTTORIA N. 898

L'Assessore alle opere pubbliche, difesa del suolo e edilizia residenziale pubblica della Regione Autonoma della Valle d'Aosta, premesso che:

- con domanda in data 19 ottobre 2017, il Comune di Bionaz ha chiesto la concessione di derivazione dalle acque defluenti fra le vasche dell’acquedotto comunale di Crêtes e di Ches-Les-Merloz, del medesimo comune, nella misura di moduli massimi 0,6 e medi annui 0,3065, per produrre, sul salto di metri 66,2, la potenza nominale media annua di kW 19,89, ad uso idroelettrico;

- considerato che l’avviso della presentazione della domanda è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana (foglio inserzioni) n. 53 in data 8 maggio 2018 e che entro i 30 giorni successivi alla pubblicazione anzidetta non sono pervenute istanze concorrenti ed incompatibili;

- visto il T.U. delle disposizioni di legge sulle acque e sugli impianti elettrici approvato con R.D. 11.12.1933, n. 1775 e successive modificazioni;

- visto lo Statuto Speciale per la Valle d'Aosta promulgato con legge costituzionale n. 4 del 26.02.1948 e le successive norme di attuazione;

- vista la Legge Regionale 08.11.1956, n. 4;

- visto il Piano Regionale di Tutela delle Acque, approvato con deliberazione del Consiglio Regionale n. 1788/XII in data 08.02.2006,

D I S P O N E

il deposito della domanda presentata in data 19 ottobre 2017 dal Comune di Bionaz.

La relativa documentazione tecnica sarà visionabile presso l'Ufficio gestione demanio idrico dell'Assessorato opere pubbliche, difesa del suolo e edilizia residenziale pubblica della Regione Autonoma della Valle d'Aosta per la durata di 15 giorni consecutivi, a decorrere dal 25 giugno 2018 a disposizione di chiunque intenda prenderne visione nelle ore d'ufficio.

Copia della presente ordinanza sarà affissa per quindici giorni consecutivi, a decorrere dalla data suddetta, all’albo pretorio del Comune di Bionaz.

Eventuali opposizioni o richieste potranno essere presentate, entro il giorno 16 luglio 2018, all'Ufficio gestione demanio idrico dell'Assessorato opere pubbliche, difesa del suolo e edilizia residenziale pubblica della Regione Autonoma della Valle d'Aosta.

La documentazione relativa alla domanda di sfruttamento idroelettrico in questione è scaricabile dal sito internet accessibile mediante il seguente link:

https://invashare.invallee.it/share/s/4g5fp0hARke0sXj6ZvykOQ

Copia della stessa sarà, inoltre, inviata alla Stazione forestale di Valpelline, al Dipartimento programmazione, risorse idriche e territorio, alla Struttura patrimonio paesaggistico e architettonico dell’Assessorato istruzione e cultura; alla Struttura forestazione e sentieristica dell’Assessorato agricoltura e risorse naturali; alla Struttura valutazione ambientale e tutela qualità dell’aria, alla Struttura attività estrattive, rifiuti e tutela delle acque e alla Struttura risparmio energetico e sviluppo fonti rinnovabili dell’Assessorato attività produttive, energia, politiche del lavoro e ambiente; al Distretto idrografico del fiume Po di Parma, all'A.R.P.A. Valle d’Aosta, all’Ufficio tecnico ed al Sindaco del Comune di Bionaz e all’Ing. Joël Créton.

La visita d'istruttoria, di cui al primo comma dell'art. 8 del T.U. 11.12.1933 n. 1775, alla quale potrà intervenire chiunque vi abbia interesse, è fissata per il giorno:

18 luglio 2018

con ritrovo alle ore 10,30 presso il Municipio del comune di Bionaz.

Aosta, lì 15 giugno 2018

L’ASSESSORE

Mauro BACCEGA

Referente dell’istruttoria amministrativa: Patrizia CARRADORE

N°. riferimento pratica : 1025