Avvisi demanio idrico: Dettaglio avviso

Data richiesta
05/20/2019
Data scadenza osservazioni
06/12/2019
Data richiesta

Oggetto
Istruttoria della domanda, in data 17.08.2017, del Comune di Saint-Pierre di rinnovo del diritto di derivazione d’acqua dal torrente Verrogne, nel medesimo comune, ad uso produzione di forza motrice, già assentita alla Ditta Neyret Emilio e sorella Marietta fu Giovanni Battista con il decreto dell’Ingegnere dirigente l’ufficio del Genio Civile n. 4971 del 12 novembre 1936.

Testo

ORDINANZA D'ISTRUTTORIA N. 946

 

L'Assessore alle opere pubbliche, territorio ed edilizia residenziale pubblica della Regione Autonoma della Valle d'Aosta, premesso che:

-          con il decreto dell’Ingegnere dirigente l’ufficio del Genio Civile n. 4971 del 12 novembre 1936 è stato riconosciuto alla Ditta Neyret Emilio e sorella Marietta fu Giovanni Battista, il diritto di derivare in sponda sinistra del torrente Verrogne, a mezzo del canale Rû di Homené, in frazione Verrogne del comune di Saint-Pierre, moduli medi 0,38 di acqua, nel periodo 1° marzo al 30 novembre, per la produzione, sul salto di m 4,0 della potenza nominale media di HP 2,0, pari a kW 1,47, per l’azionamento di una sega verticale da legnami;

-          l’antico diritto di derivazione di cui trattasi è scaduto il 31 gennaio 2016 per effetto delle disposizioni contenute all’art. 23 della l.r. 4/2007;

-          l’allora denominata Struttura affari generali, demanio e risorse idriche ha provveduto a verificare la possibilità di effettivo utilizzo della derivazione in argomento e, a seguito di riscontro positivo, ha invitato il titolare dell’utenza a presentare apposita istanza di rinnovo;

-          con domanda in data 17 agosto 2017, acquisita al protocollo regionale al n. 14238/DDS in data 17 agosto 2017, il Comune di Saint-Pierre, nuovo titolare della derivazione di cui sopra, ha chiesto il rinnovo del diritto di prelievo;

-       visto il T.U. delle disposizioni di legge sulle acque e sugli impianti elettrici approvato con R.D. 11 dicembre 1933, n. 1775 e successive modificazioni;

-       visto lo Statuto Speciale per la Valle d'Aosta promulgato con legge costituzionale n. 4 del 26 febbraio 1948 e le successive norme di attuazione;

-       vista la Legge Regionale 08 novembre 1956, n. 4;

-       visto il Piano Regionale di Tutela delle Acque, approvato con deliberazione del Consiglio Regionale n. 1788/XII in data 08 febbraio 2006;

 

D I S P O N E

 

il deposito della domanda di rinnovo presentata in data 7 agosto 2017 dal Comune di Saint-Pierre.

La domanda sarà visionabile presso l'Ufficio gestione demanio idrico dell'Assessorato opere pubbliche, territorio ed edilizia residenziale pubblica della Regione Autonoma della Valle d'Aosta per la durata di 15 giorni consecutivi a decorrere dal 27 maggio 2019, a disposizione di chiunque intenda prenderne visione nelle ore d'ufficio.

Copia della presente ordinanza sarà affissa per quindici giorni consecutivi, a decorrere dalla data suddetta, all’albo pretorio del Comune di Saint-Pierre.

Eventuali opposizioni o richieste potranno essere presentate, entro il giorno 12 giugno 2019, all'Ufficio gestione demanio idrico dell'Assessorato opere pubbliche, territorio ed edilizia residenziale pubblica della Regione Autonoma della Valle d'Aosta.

Il testo della presente ordinanza è visionabile sul sito internet www.regione.vda.it, nella sezione ‘Avvisi e documenti - Avvisi demanio idrico’.

La documentazione disponibile relativa alla domanda di derivazione in questione è scaricabile dal sito internet accessibile mediante il seguente link:

https://documentale.regione.vda.it/share/s/KybuNi6lQHizBQLwk-8yqg

Copia dell’ordinanza sarà, inoltre, inviata alla Stazione forestale di Villeneuve; al Dipartimento programmazione, risorse idriche e territorio dell’Assessorato territorio, opere pubbliche ed edilizia residenziale; alla Struttura patrimonio paesaggistico e architettonico dell’Assessorato al turismo, sport, commercio, agricoltura e beni culturali; alla Struttura flora, fauna caccia e pesca e alla Struttura attività estrattive, rifiuti e tutela delle acque dell’Assessorato ambiente, risorse naturali e corpo forestale; al Distretto idrografico del fiume Po di Parma; all'A.R.P.A. Valle d’Aosta; al Consorzio regionale per la tutela, l’incremento e l’esercizio della pesca in Valle d’Aosta; all’Ufficio tecnico ed al Sindaco del Comune di Saint-Pierre.

La visita d'istruttoria, di cui al primo comma dell'art. 8 del T.U. 11.12.1933 n. 1775, alla quale potrà intervenire chiunque vi abbia interesse, è fissata per il giorno:

 

13 giugno 2019

 

con ritrovo alle ore 10.30 presso la sede del Comune di SAINT-PIERRE.

 

 

 

Aosta, 16 maggio 2019

 

 

L'ASSESSORE

Stefano BORRELLO