<< Precedente
 

Previsione pericolo valanghe per
martedì 03/09/2021



PERICOLO VALANGHE   Buone condizioni di stabilità per le attività escursionistiche/sci alpinistiche.
Pericolo di scivolata sulla neve dura.


Martedì 03/09/2021
  
   

   

Buone condizioni generali per le attività escursionistiche/sci alpinistiche. Attenzione alla neve dura: sui pendii ripidi è alto il pericolo di scivolare. Si consiglia di portare con sè coltelli e ramponi.

Problemi valanghivi principali: nessuno.

Valanghe spontanee
: dato l'abbassamento delle temperature, scaricamenti di neve umida poco probabili. In isolati casi, possibili valanghe da slittamento, soprattutto a partire dalla presenza di bocche di balena.


Valanghe provocate: poco probabili.


TENDENZA PERICOLO VALANGHE  Mercoledì 10:    Giovedì 11:  

Costante mercoledì. In aumento dal pomeriggio di giovedì a causa di nuove nevicate soprattutto nel settore nord-occidentale della regione.


CONDIZIONI GENERALI
aggiornate al 03/08/2021
  Nota bene: i pendii nei comprensori sciistici chiusi non sono gestiti e messi in sicurezza e quindi vanno considerati terreno potenzialmente valanghivo.

Innevamento e manto nevoso
Nel corso del week end, lungo le creste di confine, si è depositata una spolverata di nuova neve, che non è andata a modificare la condizione di innevamento e di stabilità del manto nevoso ormai presente da alcuni giorni.
In generale l'innevamento è scarso per il periodo, soprattutto in centro valle, nella media e bassa valle di Gressoney, Champorcher e Ayas e nelle valli del Gran Paradiso, soprattutto sui pendii al sole; è più omogeneo a quote di media montagna e più disomogeneo sopra i 2500 m, con dossi erosi, conche ed avvallamenti pieni.
A tutte le esposizioni lo strato debole basale è diventato molto più stabile.

Valanghe osservate ultime 48h
Nessuna valanga segnalata.

Sciabilità
Pendii ripidi S, SE, SW: fino a 3000-3300 m neve primaverile, ottimo rigelo notturno, poi via via un poco più morbida, ma in questi giorni rimane fredda e dura anche di giorno. Danno fastidio le tracce di sci dei giorni scorsi rigelate.
Altre esposizioni e quote: neve vecchia, non ancora primaverile, più difficile da sciare. Solo localmente neve soffice (cristalli sfaccettati), altrimenti un'alternanza, anche in pochi metri, di croste da vento e da fusione e rigelo, dure portanti e più sottili che cedono.

Meteo in Valle

CONDIZIONI NIVO-METEO DEGLI ULTIMI 7 GIORNI  
Monte Bianco Gran San Bernardo Gran Paradiso Monte Rosa

SCALA EUROPEA DEL PERICOLO VALANGHE Aumento del pericolo valanghe nell'arco della giornata
 
5
MOLTO FORTE
 
4
FORTE
 
3
MARCATO
 
2
MODERATO
 
1
DEBOLE

PROBLEMI TIPICI VALANGHIVI   LOCALIZZAZIONI CRITICHE
NEVE FRESCA
NEVE VENTATA
STRATI DEBOLI
PERSISTENTI
NEVE BAGNATA
VALANGHE DI
SLITTAMENTO
IN NERO: ESPOSIZIONI E QUOTE PIU' CRITICHE
Bollettino neve e valanghe n° 100 emesso il 03/08/2021 ore 00:00
Valido al di fuori delle piste controllate e gestite dai comprensori sciistici.
Per una corretta interpretazione del Bollettino consultare la specifica guida AINEVA