• Homepage
  • PresseVDA
  • 09/06/2018 - 12:10 - I principali provvedimenti della Giunta regionale

09/06/2018 - 12:10 - I principali provvedimenti della Giunta regionale

Indietro

PRESIDENZA DELLA REGIONE

La Giunta regionale, come determinato dalla legge regionale 23 luglio 2010, n. 22 Nuova disciplina dell’organizzazione dell’Amministrazione regionale e degli enti del comparto unico della Valle d’Aosta, ha nominato i dirigenti regionali di primo e secondo livello.

AGRICOLTURA E AMBIENTE

La Giunta regionale, riscontrata nel corso della primavera 2018 la sussistenza di condizioni climatiche anomale per le quali si rende necessaria la pratica dell’aumento del titolo alcolometrico volumico naturale dei prodotti a monte del vino; ha autorizzato, per la campagna vitivinicola 2018-2019, l’aumento del titolo alcolometrico volumico naturale delle uve fresche, del mosto di uve, del mosto parzialmente fermentato, del vino nuovo ancora in fermentazione e del vino, destinati alla produzione di vini con o senza DOP, nonché delle partite per l’elaborazione dei vini spumanti, di vini spumanti di qualità e dei vini spumanti di qualità di tipo aromatico, con o senza DOP, provenienti dalla vendemmia 2018, con i seguenti limiti:
- per le uve fresche, il mosto di uve, il mosto parzialmente fermentato, il vino nuovo ancora in fermentazione e il vino, destinati alla produzione di vini con o senza DOP, l’aumento del titolo alcolometrico volumico non sia superiore al limite di 1,5% vol.;
- per i vini a denominazione di origine “Valle d’Aosta” l’aumento del titolo alcolometrico volumico naturale non sia superiore a 14% vol.;
- per tutti gli altri prodotti il limite rimanga fissato a 12,50% vol.

L’Esecutivo ha espresso una valutazione positiva condizionata sulla compatibilità ambientale del progetto di realizzazione di metanodotto di trasporto del gas nella Valle del Lys, tra i Comuni di Pont-Saint-Martin – Gressoney-La-Trinité, presentato dalla Società ENERGIE RETE GAS s.r.l. con sede a Genova. In particolare, durante l’esecuzione dei lavori dovranno essere osservate le seguenti condizioni:
- siano ottemperate le richieste formulate dalla Struttura patrimonio archeologico inerenti all’assistenza archeologica e alla sorveglianza archeologica da attuare nei vari tratti dei lavori, finalizzate a ridurre il rischio archeologico;
- durante l’esecuzione dei lavori siano ottemperate le prescrizioni operative formulate dalla Struttura forestazione e sentieristica e dalla Struttura patrimonio paesaggistico e architettonico;
- siano adottate adeguate misure di mitigazione al fine di limitare le emissioni diffuse di polveri durante le attività di cantiere
FINANZE, ATTIVITA’ PRODUTTIVE, ARTIGIANATO E POLITICHE DEL LAVORO

La Giunta regionale ha concesso gratuitamente all’A.V.I.S., sezione comunale di Aosta, l’immobile di proprietà regionale sito in Aosta, via Croce di Città, n. 99, da adibire a sede dell’Associazione stessa, per il periodo di sei anni, a decorrere dal 1° settembre 2018 fino al 31 agosto 2024.

Il Governo della Regione ha approvato il Bilancio consolidato della Regione Valle d’Aosta per l'esercizio finanziario 2017, composto dalla relazione sulla gestione e nota integrativa, dal conto economico e dallo stato patrimoniale. Il documento verrà ora trasmesso al Consiglio regionale per l’approvazione, con legge.

L’Esecutivo ha approvato per l'anno 2018 la corresponsione della sovvenzione annuale di cui all’art. 53 della legge regionale 5 maggio 1998, n. 27 (Testo unico in materia di cooperazione) e successive modificazioni, a favore dei seguenti enti ausiliari della cooperazione:
EnteSovvenzione annuale
Associazione Generale Cooperative Italiane - Federazione regionale Valle d’Aosta30.830,54 euro
Fédération des Coopératives Valdôtaines soc. coop.90.562,08 euro
Federazione nazionale UNCI della Valle d’Aosta30.159,40 euro
Lega Nazionale delle Cooperative e Mutue - Comitato regionale Valle d’Aosta23.447,98 euro

La Giunta regionale ha aumentato di un milione di euro l’importo autorizzato per il finanziamento delle domande, inerenti alle Misure di inclusione attiva e di sostegno al reddito, mediante le risorse già trasferite e presenti nel Fondo per il contrasto alla povertà e per il sostegno all’economia locale, istituito nell’ambito del fondo di dotazione della gestione speciale, per 880 mila euro, e mediante le economie conseguenti alla rinuncia o alla riduzione dell'indennità di carica e all'indennità di funzione dei consiglieri regionali, relativamente all’anno 2016, per i restanti 112 mila euro.
ISTRUZIONE E CULTURA
La Giunta regionale ha approvato l’organizzazione del 22° incontro internazionale sul Rally Matematico Transalpino a Pont-Saint-Martin il 26, 27 e 28 ottobre 2018, destinato agli operatori della scuola, per un importo complessivo stimato di 12 mila euro.

La giunta regionale ha approvato la realizzazione di due attività formative destinate ai docenti delle scuole primarie e secondarie di secondo grado della regione dal titolo, rispettivamente, Scienza h. 24 e L’insegnamento della meccanica quantistica, su proposta della sezione valdostana dell’Associazione per l’Insegnamento della Fisica (AIF). In particolare, Scienza h 24 è un percorso didattico a carattere ludico-sperimentale avente come argomento i fenomeni scientifici che incontriamo nella vita quotidiana dal momento del nostro risveglio, mentre L’insegnamento della meccanica quantistica si propone di fornire strumenti didattici, sia teorici che sperimentali, utili ad affrontare argomenti presenti nei nuovi programmi di fisica dell’ultimo anno delle scuole secondarie di secondo grado, tenuto conto che tali argomenti potrebbero essere oggetto di verifica nelle prove dell’esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione.

Il Governo della Regione ha approvato la partecipazione della Regione alla realizzazione del progetto Diderot, promosso dalla Fondazione CRT Piemonte-Valle d’Aosta, per il potenziamento delle iniziative Alfaclass e Rinnova…mente: tra codici e numeri a vantaggio delle scuole primarie e secondarie della Regione, che saranno realizzate, rispettivamente, dal Dipartimento di Scienze Matematiche "G.L. Lagrange" del Politecnico di Torino e dall’Associazione Regionale Sviluppo Tecnologico e Ambientale (A.R.S.T.A.) di Venaria Reale, per una spesa complessiva di 10 mila euro. In particolare, il progetto Alfaclass mira a potenziare le competenze matematiche per i migliori studenti del primo anno di corsi universitari scientifici, mentre Rinnova…mente: tra codici e numeri ha l’obiettivo di incrementare le competenze matematiche tramite un collegamento tra concetti matematici astratti e vita reale (metodo di Singapore).

La Giunta regionale ha approvato il bando di concorso recante modalità per l’attribuzione, per l’anno accademico 2017/2018 ovvero per l’anno solare 2018, di contributi, previsti dalla legge regionale 30/1989 (Interventi della Regione per l'attuazione del diritto allo studio nell'ambito universitario), destinati a laureati iscritti a corsi postuniversitari fuori dalla Regione, per un impegno di spesa di 42 mila 50 euro.

L’Esecutivo ha approvato una bozza di accordo tra la Regione Autonoma Valle d’Aosta – Assessorato dell’Istruzione e Cultura – Dipartimento Soprintendenza per i beni e le attività culturali – e la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Segreteria Generale – Struttura di missione per gli anniversari di interesse nazionale, relativa alla programmazione e all’attuazione degli interventi di restauro conservativo del monumento A’ la gloire du soldat valdôtain opera dello scultore Pietro Canonica, sito in piazza Chanoux ad Aosta, di proprietà del Comune di Aosta.

Le Gouvernement de la Région a décidé que le Conseil d’Administration de la Fondation « Clément Fillietroz-Onlus » soit composé, pour une période de cinq ans, de madame Elena Boschini et monsieur Erik Sartor, désignés par la Région, de madame Irene Deval désignée par la Commune de Nus et de monsieur Francesco Pellegrino désigné par l’Unité des Communes valdôtaines Mont-Emilius.

19
Le Gouvernement régional a octroyé les subventions aux Associations Culturelles Valdôtaines selon le plan de répartition ci-dessous pour l’année 2018 :

SOCIETES ET RESPONSABLESSUBVENTION SOCIETES ET RESPONSABLESSUBVENTION
ACADEMIE SAINT-ANSELME10.000,00UNION INTERNATIONALE DE LA PRESSE FRANCOPHONE7.746,30
ASSOCIATION VALDOTAINE ARCHIVES SONORES (A.V.A.S.)5.500,00SOCIETE DE LA FLORE VALDOTAINE8.307,87
ASSOCIATION AUGUSTA6.000,00SOCIETE VALDOTAINE DE PREHISTOIRE ET D'ARCHEOLOGIE24.751,84
COMITE DES TRADITIONS VALDOTAINES11.000,00LO CHARABAN20.500,00
CENTRO STUDI E CULTURA WALSER12.500,00CENTRE D’ETUDES LES ANCIENS REMEDES12.486,00
ASSOCIATION CENTRE D’ETUDES ABBE TREVES6.500,00TOTAL125.292,01

Il Governo della Regione ha deliberato la fornitura di uno Spettrofotometro FTIR, per i laboratori della Struttura Analisi scientifiche e progetti cofinanziati dell’Assessorato dell’Istruzione e Cultura, Dipartimento Soprintendenza per i beni e le attività culturali, per un importo presunto di 87 mila euro. Lo Spettrofotometro infrarosso in trasformata di Fourier (FTIR) è uno strumento volto a misurare lo spettro della radiazione elettromagnetica sui reperti storico-artistici al fine di determinarne la tipologia di materiale, l’entità di degrado e la conseguente soluzione conservativa degli stessi.

L’Esecutivo, su proposta dell’Assessore all’Istruzione e Cultura di concerto con il Presidente della Regione, ha approvato lo schema di contratto di servizio tra la Regione e la Società di Servizi Valle d’Aosta S.p.A., relativo all’erogazione del servizio di assistenza e sostegno, anche educativo, agli studenti con disabilità frequentanti le istituzioni scolastiche e educative della Regione, comprese le scuole secondarie di secondo grado paritarie, per l’anno scolastico 2018/2019, ai sensi della legge regionale 44/2010, per una spesa complessiva di 3 milioni 879 mila 892,80 euro. In particolare, lo schema di contratto prevede l’attivazione del servizio di assistenza e sostegno per un numero di 105 operatori di sostegno a 36 ore settimanali, per il periodo dal 12 settembre 2018 al 12 giugno 2019, per un monte ore complessivo pari a 3 mila 780 ore settimanali.
SANITA’, SALUTE, POLITICHE SOCIALI E DELLA FORMAZIONE

La Giunta regionale, su proposta dell’Assessora alla Sanità, Salute, Politiche sociali e Formazione e dell’Assessore all’Istruzione e Cultura, ha preso atto della proroga tecnica del contratto di concessione del servizio di gestione della Cittadella dei giovani all’ATI costituita da TRAIT D’UNION Soc. Coop. Soc. – L’EUBAGE s.r.l. – QUINTETTO OLS s.r.l., disposta dal Comune di Aosta, con propria determinazione n. 549/2018, per il periodo dall’8 settembre fino al 31 marzo 2019 e ha approvato, in applicazione del Protocollo di intesa sottoscritto il 6 maggio 2015 tra la Regione, il Comune di Aosta e il CPEL, il finanziamento regionale per il periodo dal 1° giugno al 31 dicembre 2018 per una spesa complessiva di 160 mila 417 euro. La proroga tecnica si è resa necessaria per consentire, dopo l’esame di una prima bozza delle Linee Guida per il nuovo affidamento della gestione della Cittadella dei giovani, l’espletamento della gara per l’individuazione del nuovo gestore.

0710
sb

Fonte: Presidenza della Regione – Ufficio stampa Regione Autonoma Valle d’Aosta/Vallée d’Aoste



Indietro