• Homepage
  • PresseVDA
  • 07/17/2017 - 14:07 - I principali provvedimenti della Giunta regionale

07/17/2017 - 14:07 - I principali provvedimenti della Giunta regionale

Indietro

PRESIDENZA DELLA REGIONE

Il Governo regionale ha approvato la proposta al Consiglio regionale di disegno di legge contenente le Disposizioni collegate alla legge regionale di variazione del bilancio di previsione per il triennio 2017/2019. Le disposizioni prevedono modificazioni a leggi regionali, anche per l'adeguamento a nuove normative nazionali, senza riflessi sulla finanza regionale.

In particolare, sono trattati i maggiori poteri nell’ambito della sicurezza attribuiti ai Sindaci a seguito del decreto-legge 20 febbraio 2017, n.14, un ampliamento delle finalità della Fondazione regionale per la ricerca sul cancro di cui alla l.r. n.32/2010 in materia di borse di studio e di empowerment a vantaggio della popolazione, l’esclusione dal limite alle assunzioni a tempo indeterminato posto dall’art. 6 della l.r. 21 dicembre 2016 n.24 (legge di stabilità regionale) per il personale con profilo di operatore socio-sanitario da destinare alla strutture residenziali per anziani gestite dagli enti locali, l’ampliamento con modalità attuative delle misure di inclusione attiva e di sostegno al reddito di cui alla l.r. n.18/2015, gli interventi sulle infrastrutture ricreativo-sportive di cui alla l.r. n.16/2007, con la relativa collaborazione tra Regione e Enti locali, la tariffazione per le linee funiviarie in servizio pubblico di cui alla l.r. n.20/2008, gli scopi e le attività della Fondazione Montagna Sicura, la proroga delle graduatorie dei concorsi degli Enti del comparto unico in essere al 31 dicembre 2018, la definizione dell’ARER come ente pubblico non economico facente parte del comparto unico, aspetti attuativi sulla cumulabilità e incentivazione di mutui di cui alla l.r. n.3/1999, anche per gli interventi di recupero sugli edifici non destinati a prima casa, la proroga dei contratti di comodato in essere con l'Aeroclub per l'utilizzo delle strutture destinate al volo amatoriale.
AGRICOLTURA E RISORSE NATURALI

La Giunta regionale ha approvato i criteri e le modalità per i risarcimenti e la prevenzione dei danni arrecati dalla fauna selvatica alle produzioni agricole e i nuovi criteri e modalità di concessione di indennizzi per i danni provocati dagli animali predatori al patrimonio zootecnico e di contributi per l’attuazione di misure preventive.
Il Governo ha inoltre approvato il calendario venatorio per la stagione di caccia 2017-2018.

In materia di Consorzi di Miglioramento Fondiario e di semplificazione, l’Esecutivo ha approvato i criteri di applicazione della legge regionale 3 agosto 2016, n. 17, articolo 18 Infrastrutture rurali per la concessione di aiuti al fine di incentivare lo sviluppo delle infrastrutture funzionali al settore agricolo e di garantire la stabilità idrogeologica dei terreni agricoli di competenza dei consorzi di miglioramento fondiario, delle consorterie e degli enti locali e delle loro forme associative gestori di opere irrigue, il cui elenco viene pubblicato sul sito istituzionale della Regione.
E’ stato inoltre istituito un gruppo di lavoro per analizzare e valutare le varie problematiche relative ai consorzi di miglioramento fondiario emerse nel corso degli anni prospettando le relative soluzioni all’amministrazione pubblica.
ATTIVITA’ PRODUTTIVE, ENERGIA, POLITICHE DEL LAVORO E AMBIENTE

La Giunta regionale ha approvato l’ottava graduatoria prevista in applicazione del primo avviso pubblico di cui alla deliberazione della Giunta regionale 489/2016, relativa alle domande di mutuo per la realizzazione di interventi di miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici nel settore dell’edilizia residenziale, ai sensi dell’art. 44 della l.r. 25 maggio 2015, n. 13 Legge europea regionale 2015 per una spesa complessiva di 180 mila 838 euro, finanziata mediante il fondo di rotazione.

Il Governo, su proposta dell’Assessorato delle attività produttive, energia, politiche del lavoro e ambiente, ha approvato la proposta di criteri e degli aspetti procedimentali necessari per l’attuazione, nell’anno 2017, della l.r. 7 dicembre 2009, n.43 Disposizioni in materia di sostegno economico delle famiglie mediante concorso alle spese per il riscaldamento domestico, meglio noto come Bon de Chauffage, dando atto che gli oneri relativi al finanziamento delle domande di contributo relative all’anno 2017, pari a 5 milioni di euro, graveranno sul fondo di rotazione della gestione speciale presso la Finaosta s.p.a. di cui all’art. 6 della legge regionale 16 marzo 2006, n. 7.
Lo schema di provvedimento sarà inviato al Consiglio permanente degli Enti locali e alla II Commissione permanente del Consiglio regionale per i rispettivi pareri.

BILANCIO, FINANZE, PATRIMONIO E SOCIETA’ PARTECIPATE

Il Governo regionale ha approvato la proposta di disegno di legge denominato Secondo provvedimento di variazione al bilancio di previsione finanziario della Regione per il triennio 2017/2019. Il DDL si compone di 11 articoli e riguarda, tra l’altro, un aumento delle risorse disponibili gli investimenti effettuati da parte dei Comuni, trasferimenti all’azienda USL in ordine al pagamento del saldo della mobilità sanitaria, l’aumento della dotazione per il Piano di interventi in ambito agricolo-forestale e nel settore delle opere di pubblica utilità, l'ampliamento delle autorizzazioni al sostegno dei costi ambientali e della risorsa acqua collegati al consumo idrico in materia di agricoltura e sviluppo rurale, il supporto finanziario per le istituzioni scolastiche per viaggi di istruzione a cui partecipino studenti diversamente abili.
Il valore della manovra è di 20 milioni 691 mila euro per il triennio 2017-2010, di cui 18 milioni 434 mila euro per l’anno 2017, 1 milione 428 mila euro per l’anno 2018 e 828 mila per l’anno 2019.

In risposta alla richiesta della Società Confidi Valle d’Aosta – Società Cooperativa di garanzia collettiva dei fidi di Aosta, la Giunta regionale ha designato Rino Brochet ed Enrico Di Martino in qualità di rappresentanti della Regione autonoma Valle d’Aosta, con funzioni di invitati/uditori, in seno al Consiglio di Amministrazione e al Comitato esecutivo della citata Società, fino all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2019.
ISTRUZIONE E CULTURA

La Giunta regionale ha approvato uno schema di accordo istituzionale tra la Regione autonoma Valle d’Aosta e il Polo Museale Emilia Romagna per la realizzazione di un’esposizione dedicata a Guido Reni, intitolata La Strage degli Innocenti: Manifesto del Raffaellismo di Guido Reni, che avrà luogo tra gennaio e marzo 2018 nella sede espositiva del Museo archeologico regionale di Aosta.

Le Gouvernement régional a approuvé la participation, au titre de l’année 2017, de la structure Expositions au XXVIIe Salon international du livre de montagne, qui se tiendra à Passy (France) du 11 au 13 août 2017, pour une dépense globale prévue de 1 400 euro.

OPERE PUBBLICHE, DIFESA DEL SUOLO E EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA

Il Governo regionale ha approvato la bozza di consegna, da parte dell’Agenzia del Demanio a favore della Regione autonoma Valle d’Aosta, di tutti i beni del demanio idrico situati nel territorio valdostano, ad esclusione dei beni dell’alveo e delle pertinenze della Dora Baltea a partire dalla confluenza con la Dora di Vény.
La consegna fa seguito al D.Lgs. n.259/2016 Norme di attuazione dello Statuto speciale della Valle d’Aosta in materia di demanio idrico e al lavoro del Tavolo tecnico, concluso con l’incontro del 7 giugno 2017. I beni interessati sono, ad esclusione della Dora Baltea nella parte citata, le acque pubbliche e le aree fluviali, gli alvei e le loro pertinenze, le opere di protezione delle acque e le relative strutture accessorie, i ghiacciai, i laghi e le opere idrauliche, i beni immobili e mobili strumentali alle funzioni inerenti al demanio, comprese le acque superficiali e le acque sotterranee.
La firma del verbale di consegna è prevista per il giorno 19 luglio 2017.
SANITA’, SALUTE E POLITICHE SOCIALI

La Giunta regionale ha approvato il bando Sbullònati – finalizzato alla promozione di iniziative contro il bullismo - presentato dal Forum regionale dei giovani, nell’ambito del progetto in materia di politiche giovanili di cui alla l.r. n.12/2013, per una somma complessiva di 4 mila 437 euro.

TURISMO, SPORT, COMMERCIO E TRASPORTI

La Giunta regionale ha autorizzato la Pila S.p.A., concessionaria dell'esercizio della telecabina regionale Aosta - Pila, ai sensi del contratto di servizio vigente, all’esecuzione di controlli e di revisione di alcune rulliere della linea funiviaria Aosta - Pila, previsti per l’anno 2017, per un importo di spesa presunto di 151 mila 914 euro.
0677
em

Fonte: Presidenza della Regione – Ufficio stampa Regione Autonoma Valle d’Aosta



Indietro