• Homepage
  • PresseVDA
  • 04/16/2018 - 12:19 - I principali provvedimenti della Giunta regionale

04/16/2018 - 12:19 - I principali provvedimenti della Giunta regionale

Indietro

PRESIDENZA DELLA REGIONE

Il Governo regionale ha approvato una proposta d’intesa con il Comune di Montjovet per la realizzazione di una postazione di radiotelecomunicazione in frazione Berger. Tale ubicazione deriva da un’analisi tecnico-normativa, eseguita da INVA S.p.a, su molteplici postazioni di radiotelecomunicazioni di proprietà regionale e degli Enti locali, oltre al parere favorevole degli operatori radiotelevisivi Rai Way e Mediaset, che l’hanno indicata in funzione dell’ottima localizzazione radioelettrica.

La Giunta regionale, su proposta del Presidente della Regione in sinergia con l’Assessore al Bilancio, finanze, patrimonio e società partecipate, dopo aver dato atto che tutti i Comuni valdostani applicano le disposizioni del pareggio di bilancio che prevedono per l'anno 2018 il conseguimento di un saldo non negativo, in termini di competenza, tra le entrate finali e le spese finali, ha approvato i documenti:
- Intesa regionale “verticale” per permettere agli Enti locali di effettuare operazioni di investimento da realizzare attraverso il ricorso all’indebitamento o l’utilizzo dei risultati di amministrazione degli esercizi precedenti;
- Intesa regionale “orizzontale” per permettere alla Regione e agli Enti locali di effettuare operazioni di investimento da realizzare attraverso il ricorso all’indebitamento o l’utilizzo dei risultati di amministrazione degli esercizi precedenti;
- Criteri e modalità per il raggiungimento dei saldi obiettivo previsti dal pareggio di bilancio per gli Enti locali valdostani per l’anno 2018: monitoraggio e certificazione dei risultati
Le intese "verticale" e orizzontale" hanno lo scopo di permettere a Regione e Enti locali di effettuare operazioni di investimento da realizzare attraverso il ricorso all'indebitamento o all'utilizzo dei risultati di amministrazione degli esercizi precedenti, per l'anno di riferimento, rispetto al saldo. A questo proposito, la legge di bilancio 21/2017 prevede che, per l'anno 2018, la Regione sia autorizzata a cedere agli Enti locali del proprio territorio spazi finanziari per un importo massimo di 40 milioni di euro, per i quali non è prevista restituzione, al fine di favorire investimenti in settori strategici.
Il documento di monitoraggio e certificazione è stato infine predisposto per garantire uniformità di informazione e soddisfare le esigenze della Ragioneria Generale dello Stato per il coordinamento statistico e informatico dei dati, tenendo conto delle modalità disposte dallo Stato in merito ai tempi e ai modelli di monitoraggio e di certificazione dei risultati.

ATTIVITA’ PRODUTTIVE, ENERGIA, POLITICHE DEL LAVORO E AMBIENTE

La Giunta regionale ha approvato la terza graduatoria relativa al secondo avviso pubblico previsto per la concessione di mutui per la realizzazione di interventi di trasformazione edilizia e impiantistica nel settore dell’edilizia residenziale, per un importo complessivo di euro 110 mila 350,48 euro.

OPERE PUBBLICHE DIFESA DEL SUOLO E EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA

La Giunta regionale ha approvato l’ammissione ai benefici della legge regionale 13 febbraio 2013, n.3, capo III, riguardanti le Disposizioni per la concessione di mutui agevolati per il recupero di fabbricati situati nei centri e nuclei abitati. L’ammontare totale della singola richiesta pervenuta ammonta a 66 mila euro e fa riferimento al periodo che va dal 1 al 31 marzo 2018.

ISTRUZIONE E CULTURA

La Giunta regionale ha approvato la partecipazione degli alunni dell’Istituzione scolastica di scuola primaria e secondaria di primo grado Abbé Prosper Duc di Châtillon alla fase finale nazionale dei Giochi matematici del mediterraneo, in programma a Palermo il 22 aprile. Si tratta di un libero concorso riservato alle scuole allo scopo di mettere a confronto gli alunni, nello spirito della sana competizione, al fine di sviluppare atteggiamenti positivi verso lo studio della matematica. La delegazione valdostana è composta da cinque alunni e da tre docenti.

SANITA’ SALUTE E POLITICHE SOCIALI

La Giunta regionale ha approvato l’istituzione di assegni di ricerca dedicati a giovani laureati e laureandi in materie socio-sanitarie da attivare nell’ambito del progetto “VDA Welfare J-Lab” impegnando complessivamente 75 mila euro per il finanziamento di un numero indicativo di 15 assegni per un valore massimo di 5 mila euro ciascuno. Le tematiche individuate, relative a temi di interesse strategico regionale, sono:
· Allontanamento del disagio psichico dalla vita giovanile
· Individuazione delle formule di sostegno per le famiglie con persone affette da demenza senile e Alzheimer
· Individuazione di nuove forme di residenzialità per le persone anziane.
0332
mg
Fonte: Presidenza della Regione – Ufficio stampa Regione Autonoma Valle d’Aosta/Vallée d’Aoste



Indietro