• Homepage
  • PresseVDA
  • 10/10/2017 - 10:58 - Incontro pubblico: “La Mente che cura” con Walter Comello

10/10/2017 - 10:58 - Incontro pubblico: “La Mente che cura” con Walter Comello

Indietro

L’Assessorato della Sanità, salute e politiche sociali della Regione autonoma Valle d’Aosta e l’Associazione “Psyché Centro studi” di Torino comunicano che, venerdì 13 ottobre 2017 alle ore 21, ad Aosta, nella sala Maria Ida Viglino di Palazzo regionale, si svolgerà l’incontro pubblico con lo psicologo e psicoterapeuta Walter Comello dal titolo “La Mente che cura.

È necessario un nuovo modo di pensare per porre rimedio ai problemi creati da un precedente modo di pensare. La nostra mente è capace di cose straordinarie e, se in ragione di specifici vissuti sa ammalarci, adeguatamente orientata ci permette di guarire”. Questo sostiene Walter Comello che pratica l’ipnosi da molti anni attirando pazienti da ogni parte d’Italia e anche dall’estero pronti a testimoniare, anche ad Aosta, la loro esperienza di recupero di salute e di benessere. Non solo d’ipnosi si parlerà in questa terza occasione di incontro con un percorso di ricerca lungo oltre vent’anni, ma anche di come ciascuno può ritrovare in sé le risorse per superare i sensi di colpa, la paura del dolore, del lutto, della solitudine prima che il corpo si ammali.

A seguito della grande partecipazione registrata in occasione delle passate conferenze sull’ipnosi, dopo l’intervento dell’Assessore alla sanità, salute e politiche sociali, Walter Comello proporrà quindi al pubblico valdostano un’ulteriore e differente occasione di conoscenza e confronto sul tema del potere della mente. Ancora una volta l’eccezionalità della serata sarà rappresentata dalla partecipazione di testimoni con i quali Comello ha lavorato con risultati importanti e nel corso della serata saranno presentati filmati di divulgazione scientifica.

L’evento è ad ingresso libero ma per ragioni organizzative è consigliata la prenotazione (tel. 011.812.97.58)
info@psychecentrostudi.it www.waltercomello.it.

0937
mg
Fonte: Assessorato della Sanità, salute e politiche sociali– Ufficio stampa Regione Autonoma Valle d’Aosta /Vallée d’Aoste



Indietro