• Homepage
  • PresseVDA
  • 07/09/2018 - 12:43 - I principali provvedimenti della Giunta regionale

07/09/2018 - 12:43 - I principali provvedimenti della Giunta regionale

Indietro

FINANZE, ATTIVITA’ PRODUTTIVE, ARTIGIANATO E POLITICHE DEL LAVORO
La Giunta regionale ha deciso di destinare, per l’attuazione del terzo avviso pubblico di concessione di mutui per la realizzazione di interventi di trasformazione edilizia e impiantistica nel settore dell’edilizia residenziale – misura Soggetti privati - l’ulteriore somma di 3 milioni 386 mila 831,54 euro, a valere sul fondo di rotazione istituito a favore degli enti locali e dei soggetti privati proprietari o titolari di altro diritto reale sull’immobile oggetto di intervento.


L’Esecutivo ha approvato il trasferimento alla Camera valdostana delle imprese e delle professioni, per l’anno 2018, del finanziamento previsto dall’articolo 12 della legge regionale 20 maggio 2002, n. 7 Riordino dei servizi camerali della Valle d’Aosta, per un importo di 540 mila euro.

ISTRUZIONE E CULTURA
La Giunta regionale ha approvato l’organizzazione della dodicesima edizione dell’iniziativa culturale Châteaux en musique in programma nei mesi di luglio, agosto e settembre 2018, per un importo complessivo di 58 mila euro.

SANITA’, SALUTE POLITICHE SOCIALI E FORMAZIONE
L’Esecutivo della Regione ha approvato l’assunzione a tempo determinato di 8 unità di personale, indicativamente dal 1° settembre 2018 e fino al 31 dicembre 2019 nell’ambito del progetto regionale che si inserisce nel Piano Operativo Nazionale (PON) per l’Inclusione attiva.
Il progetto prevede la realizzazione di un’azione di potenziamento dei servizi coinvolti nell’attuazione del Reddito di Inclusione (ReI) per la in Valle d’Aosta, tramite l’avviamento degli iscritti alle liste dei centri per l’impiego, da assegnare come di seguito indicato per lo svolgimento delle mansioni specificate:
- due operatori amministrativi presso il Centro per l’impiego di Aosta: accoglienza e orientamento in merito al ReI, invio agli sportelli sociali territoriali per la presentazione della domanda di accesso, raccolta dati per l’analisi e la valutazione muldimensionale della situazione del nucleo familiare in relazione alle condizioni di lavoro, collaborazione nella predisposizione e monitoraggio dei patti di inclusione personalizzati per gli impegni relativi all’ambito lavorativo, anche attraverso l’utilizzo di programmi specifici (Sistema informativo lavoro Valle d’Aosta SIL-VDA, portale nazionale ANPAL, portale regionale Lavoro x te), attività correlate all’applicazione del D. Lgs. 150/2015;
- tre operatori amministrativi presso gli uffici della Struttura Politiche sociali e giovanili: gestione amministrativa e finanziaria delle differenti azioni del progetto, accoglimento delle domande di accesso al ReI, istruttoria tecnica sul possesso dei requisiti, raccolta dati per l’analisi e la valutazione multidimensionale della situazione del nucleo familiare, raccordo con i soggetti del territorio coinvolti nell’attuazione del ReI (organizzazione e convocazione incontri, prenotazione sale, predisposizione materiale), compilazione di report, documenti e atti, compilazione cartacea ed elettronica di cartelle/fascicoli, anche attraverso l’utilizzo di programmi specifici, cura dei flussi comunicativi tra uffici centrali e sedi di sportello sociale e di servizio sociale territoriale;
- tre animatori territoriali presso gli uffici della Struttura e Famiglia e assistenza economica, ma attivi sul territorio per accompagnare e sostenere le famiglie più in difficoltà nella realizzazione delle azioni previste nel progetto personalizzato di attivazione e inclusione sociale e lavorativa di cui all’art. 2, comma 2 del D. Lgs. 147/2017: mantenimento di contatti regolari con i membri della famiglia e con l’assistente sociale di riferimento, accompagnamento della famiglia presso uffici per l’espletamento di commissioni quotidiane o di pratiche amministrative, colloqui di monitoraggio e verifica, contatti con il territorio per proporre e organizzare eventuali inserimenti lavorativi, registrazione cartacea e/o elettronica degli interventi, collaborazione con i servizi coinvolti nella presa in carico della famiglia.
TURISMO, SPORT, COMMERCIO E TRASPORTI
Ai sensi della legge regionale 6/2001, la Giunta regionale ha approvato il progetto promozionale di partecipazione della Regione alla manifestazione di interesse turistico Montagne Outdoor Festival a Breuil-Cervinia, dal 27 al 29 luglio 2018, per un importo complessivo di 28 mila 60 euro.
Gli eventi promozionali consisteranno nell’allestimento di un villaggio sportivo outdoor con la presenza di uno stand promozionale della Valle d’Aosta; pubblicità tabellare sui periodici della carta stampata e banner sui siti internet; invio di Direct Email Marketing a community di utenti profilati; promozione dell’evento e della Valle d’Aosta su emittenti radiofoniche e animazione in loco.


0559
mg

Fonte: Presidenza della Regione – Ufficio stampa Regione Autonoma Valle d’Aosta/Vallée d’Aoste



Indietro