• Homepage
  • PresseVDA
  • 07/03/2015 - 14:19 - Mostra - Passaggio a dimora / Bedding out - di Chicco Margaroli

07/03/2015 - 14:19 - Mostra - Passaggio a dimora / Bedding out - di Chicco Margaroli

Indietro

Castello Gamba, Châtillon
località Cret de Breil

11 luglio – 31 ottobre 2015

Orari:
luglio - agosto 10.00-20.00 (tutti i giorni)
settembre: 9.00-19.00 (tutti i giorni)
ottobre 10.00-17.00 (chiuso lunedì e martedì)


L'Assessorato dell’istruzione e cultura comunica che venerdì 10 luglio prossimo, alle ore 18.00, al Castello Gamba di Châtillon, sarà inaugurata la mostra personale dell’artista valdostana Chicco Margaroli Passaggio a dimora / Bedding out.

L’Assessore all’istruzione e cultura, Emily Rini, afferma: «Sono molto lieta di presentare questo progetto espositivo, perché documenta e illustra quanto l’arte contemporanea sia vitale, ricca e vicina alla nostra vita di tutti i giorni. La mostra Passaggio a dimora / Bedding out è infatti densa di contenuti, a partire dalle riflessioni legate al cibo – tema principe quest’anno di Expo 2015 – andando ad allargare il proprio orizzonte fino a toccare i temi del passaggio, della complessità della condizione umana e della nostra percezione della natura e del mondo.
L’artista Chicco Margaroli, conosciuta in Valle d’Aosta e giustamente apprezzata anche in ambito nazionale ed internazionale, è presente con le sue opere nel percorso permanente del Castello Gamba. Vorrei quindi sottolineare l’importanza del suo ritorno in questi spazi museali, che sa interpretare attraverso questa mostra con una sensibilità unica, tutta femminile».

La mostra, curata da Marco Maggi, presenta le tappe più significative del percorso di Chicco Margaroli sia in forma retrospettiva sia di esplorazione delle tematiche più recenti del lavoro dell’artista. La sua ricerca è concentrata sul tema del “rinnovo” inteso come una personale reinterpretazione della poetica dell’objet trouvé, dove l’artista utilizza materiali vari: tessuti organici stabilizzati, limo glaciale risalente a migliaia di anni, vegetali essiccati.
Nelle opere in mostra, che coprono l’arco di produzione degli Anni Duemila, Chicco Margaroli intende valorizzare quell’istanza etica e politica che l’arte contemporanea deve avere; un’arte “attiva” che richiede il coinvolgimento diretto, invitando a un’immersione nell’opera da parte del fruitore.
L’esposizione Passaggio a dimora / Bedding out tratta alcune tematiche presenti all’Expo di Milano 2015 Nutrire il pianeta. Energia per la vita, legate al diritto alla salvaguardia e alla biodiversità in coltura. In mostra vengono trattati anche alcuni aspetti meno noti della produzione dell’artista, gli interventi nei campi della videoarte e degli Arts and Crafts, in equilibrio tra recupero della tradizione e tecnologie avanzate.

Chicco Margaroli è nata ad Aosta e ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Torino, diplomandosi con Nino Aimone nel 1987. Ha iniziato la sua attività nel campo dell’illustrazione (editoriale, pubblicitaria) e del restauro. Nel 1990 tiene la sua prima mostra personale alla New Gallery di Aosta. In seguito sperimenta nuove forme artistiche, dalle installazioni alla videoarte esponendo le sue opere in Italia e all’estero. Nel 1999 presenta alla chiesa di San Lorenzo ad Aosta la personale Potatura di ritorno e nel 2002 realizza ad Aosta la mostra Serbatoi dell’anima, in collaborazione con il compositore Christian Thoma, ove si espongono per la prima volta i lavori su materiali organici stabilizzati, al centro anche delle successive personali. Nel 2006 a Venezia realizza le maschere in vescica per la messa in scena per il Teatro Malibran e la Fenice dell’opera Pierino e il lupo di Prokof’ev, ripresa l’anno successivo a Castelfranco Veneto e Padova. Il decennio in corso è segnato dalle presenze in spazi espositivi di rilievo internazionale come, tra gli altri, il MACRO di Roma e il MADRE di Napoli (Trasparenze. L’arte per le energie rinnovabili, 2010), la Città della Scienza di Napoli (Futuro remoto, 2010-2011), la Biennale di Venezia 2013 (Oltre il paesaggio mistico), il MACLA (Museo de Arte Contemporáneo Latinoamericano), con circuitazione a Córdoba, Buenos Aires, Montevideo. Nel 2014 ha realizzato il workshop per l’esposizione Perduti nel paesaggio al MART di Rovereto.L'esposizione di Chicco Margaroli, che resterà aperta fino al 31 ottobre 2015, è accompagnata da un catalogo edito dalla Tipografia La Vallée, posto in vendita al prezzo di 5 euro.
Per informazioni:
Castello Gamba, località Cret de Breil, 11024 Châtillon
info.castellogamba@regione.vda.it
tel. 0166 563252
www.castellogamba.vda.it
9999
rn
Fonte: Assessorato dell’Istruzione e Cultura – Ufficio stampa Regione Autonoma Valle d’Aosta



Indietro