Bollettino neve e valanghe n° 53
del 03/27/2015 ore 00:00
 

Valido per le prossime 72 ore al di fuori di piste controllate e aperte
Prossimo aggiornamento: 30/03/2015

CONDIZIONI GENERALI   Venti forti da N-NW venerdì: nuovi accumuli eolici!
  Altezza neve [ cm ] Ta
[°C]
Ultimo giorno
di vento con
trasporto di neve
Ultima nevicata Manto continuo
da quota
[m s.l.m.]
Al suolo Fresca
h 07:00 h 07:00 h 48 h 07:00
2000 m 2500 m 2000 m 2000 m In ombra Al sole
A - Valle centrale 70-145 130-150 5-10 0 03/27/2015
forti da N
03/26/2015
1500-1700 1800-2300
B - Valli di Gressoney, Ayas, Champorcher 45-180 145-270 10-20 0 03/27/2015
forti da N
03/26/2015
1400-1500 1700-1900
C - Valli di Rhêmes, Valsavarenche, Cogne 60-110 120-155 5-10 -1 03/27/2015
forti da N
03/26/2015
1500-1600 1700-1900
D - Dorsale alpina 25-120 70-215 0-5 -2 03/27/2015
forti da N
03/27/2015
tracce - bufera
1500-1600 1700-1900
L'innalzamento deciso delle temperature durante la giornata di ieri ha fatto si che il manto si sia ulteriormente inumidito fino a 2800-2900 m alle esposizioni soleggiate: questo ha favorito una ripresa dell'attività spontanea, sono state segnalate numerose valanghe di neve bagnata, a debole coesione e a lastroni, sia di superficie, sia di fondo anche di medie dimensioni che in alcuni casi incanalandosi hanno raggiunto quote di fondo valle (Valli di Champorcher e Lys). Dai pendii all'ombra si sono originati meno distacchi, essendo la neve in queste localizzazioni generalmente più asciutta. Ora l'attività valanghiva spontanea, complice l'abbassamento delle temperature avvertito questa notte, risulta in decisa diminuzione.
Attualmente forti venti (a tratti tempestuosi) provenienti dai quadranti settentrionali stanno rimaneggiando la neve a debole coesione presente in discrete quantità in particolare al di sopra dei 2300-2500 m di quota (sotto è molto pesante e crostosa): molta della neve si disperde ma dove il vento è meno forte (pendii sottovento, cambi di pendenza, conche più riparate) sono in via di formazione nuovi accumuli a tutte le esposizioni che andranno ad aumentare per estensione e numero nel corso della giornata.
Il grado di pericolo valanghe è pari a 3-marcato nelle valli del Gran Paradiso, del Lys, Ayas e Champorcher e 2-moderato sul restante territorio regionale
Meteo in Valle Visualizza cartina
EVOLUZIONE PREVISTA   Ancora vento forte nel week end: aumento del pericolo salendo di quota!
Sabato 03/28/2015
Durante tutto il week end si prevedono venti da moderati a forti da nord; domenica e lunedì deboli precipitazioni nel settore nord-occidentale.
Saranno ancora possibili valanghe spontanee di neve umida/bagnata anche di fondo, in particolare dai pendii ripidi posti al di sotto del 2400-2200 m alle esposizioni soleggiate, in particolare nelle ore più calde della giornata.
Soprattutto oltre i 2400-2600 m, sui pendii sotto vento (da Est a NordOvest), nei pressi di colli, cambi di pendenza e conche più riparate, il vento porterà all'accrescimento degli accumuli, sia duri che soffici, che spesso poggeranno su neve crostosa preesistente: in questo caso saranno distaccabili anche al passaggio del singolo sciatore/escursionista, provocando così il distacco di valanghe piccole e talvolta anche medie. E' infatti probabile che vengano sollecitati anche gli strati deboli umidi più profondi che andranno così ad aumentare la massa di neve movimentabile.
Oltre i 2400-2600 m è presente su tutto il territorio regionale ancora parecchia neve a debole coesione, quindi salendo di quota bisognerà porre attenzione, perchè aumenteranno sia la diffusione che lo spessore dei lastroni facilmente distaccabili.
Più in basso gli accumuli saranno più localizzati nei pressi di canali ripidi, dossi, cambi di pendenza e risulteranno generalmente ben visibili e quindi evitabili.
Lunedì in base ai quantitativi di neve previsti (deboli e prevalentemente solo nel settore nord-occidentale) il grado di pericolo non subirà particolari variazioni.
Il grado di pericolo valanghe permarrà 3-marcato nelle valli del Gran Paradiso, del Lys, Ayas e Champorcher e 2-moderato sul restante territorio regionale
Domenica 03/29/2015
Lunedì 03/30/2015
LEGENDA Quota ed esposizione dei pendii critici Aumento del pericolo valanghe nell'arco della giornata
Scala di pericolo
5
MOLTO FORTE
4
FORTE
3
MARCATO
2
MODERATO
1
DEBOLE
Risponditore telefonico: Bollettino neve e valanghe 0165 / 776300 - Bollettino Meteorologico 0165 / 272333
Per una corretta interpretazione del Bollettino consultare la specifica guida: www.aineva.it/guida.html