<< Precedente Vai all'archivio Successivo >>
 

Previsione pericolo valanghe per
mercoledý 01/13/2021


 

PERICOLO VALANGHE   Dal pomeriggio nuova neve sotto forma di bufera e venti da N-NW --> lastroni in formazione su tutto il territorio Regionale.
Mercoledý 01/13/2021
  

> 2200


< 2300 - 2400

Problemi valanghivi: neve ventata - lastroni duri e compatti in formazione a ridosso di creste/colli o dossi sottovento - e strati deboli persistenti.

Lungo la dorsale di confine N e sul Monte Bianco oltre al vento forte ci sarÓ neve fresca.
Qui saranno possibili valanghe a lastroni di medie dimensioni:
- spontanee - alle quote pi¨ alte da pendii molto ripidi a ridosso di creste o barre rocciose;á
- provocate - anche al passaggio del singolo sciatore, oltre il limite del bosco, su pendii ripidi,ásoprattutto vicino alle creste e sui cambi di pendenza.

Sul resto del territorio valutare localmente gli effetti del vento sul manto nevoso
che formerÓ comunque nuovi lastroni nelle zone sottovento.
Valanghe provocate: su pendii molto ripidi, un escursionista/scialpinista pu˛ staccare valanghe a lastroni di superficie di piccole-medie dimensioni oltre i 2300-2500 m di quota.

Nota bene: i pendii nei comprensori sciistici chiusi non sono gestiti e messi in sicurezza e quindi vanno considerati terreno potenzialmente valanghivo.


TENDENZA PERICOLO VALANGHE  Giovedý 14:    Venerdý 15:  

In generale giovedý costante, ma localmente potrebbe aumentare in base all'effetto del vento forte sul manto nevoso.


CONDIZIONI GENERALI
aggiornate al 01/12/2021
 

Manto nevoso e innevamento
Innevamento discreto anche se ancora scarso in centro valle e nelle zone del Gran Paradiso e della Valpelline dove sotto i 2000 m si vedono ancora sassi o arbusti. Meglio alle quote pi¨ alte.
Oltre i 2300-2500 m innevamento disomogeo a causa del vento: dossi e creste erose e canali e conche con pi¨ neve.áMan mano che ci si avvicina alle creste/cime gli accumuli sono pi¨ spessi e duri.
Il manto nevoso ha una struttura basale sfavorevole a causa della presenza di strati deboli. Grazie al freddo per˛, i lastroni che erano presenti si stanno disgregando.
Condizioni che per˛ stanno velocemente cambiando, prima di tutto lungo la dorsale di confine NW e N, a causa del vento forte e della nuova neve prevista questo pomeriggio.

Valanghe osservate ultime 48h
Piccoli scaricamenti di neve a debole coesione dai versanti molto ripidi/barre rocciose al sole oltre i 2600 m.

SciabilitÓ
Neve polverosa grazie alle basse temperature. Ma ancora attenzione per il poco fondo sotto i 2000-2200 m e in prossimitÓ di creste e dossi maggiormente erosi dal vento.

Meteo in Valle

CONDIZIONI NIVO-METEO DEGLI ULTIMI 7 GIORNI  
Monte Bianco Gran Paradiso Monte Rosa

SCALA EUROPEA DEL PERICOLO VALANGHE Aumento del pericolo valanghe nell'arco della giornata
 
5
MOLTO FORTE
 
4
FORTE
 
3
MARCATO
 
2
MODERATO
 
1
DEBOLE

PROBLEMI TIPICI VALANGHIVI   LOCALIZZAZIONI CRITICHE
NEVE FRESCA
NEVE VENTATA
STRATI DEBOLI
PERSISTENTI
NEVE BAGNATA
VALANGHE DI
SLITTAMENTO
IN NERO: ESPOSIZIONI E QUOTE PIU' CRITICHE
Bollettino neve e valanghe n░ 44 emesso il 01/12/2021 ore 00:00
Valido al di fuori delle piste controllate e gestite dai comprensori sciistici.
Per una corretta interpretazione del Bollettino consultare la specifica guida AINEVA