<< Precedente Successivo >>
 

Previsione pericolo valanghe per
venerdì 03/15/2019



PERICOLO VALANGHE  

Neve fresca e accumuli da vento oltre i 2000 m

Venerdì 03/15/2019
  


> 1800 m

Pericolo valanghe 4-forte nei settori ovest e nord dalla regione (dalla Val di Rhêmes alla Valtournenche), 3-marcato nei settori centrale, sud ed est, 2-moderato nel restante territorio.
I problemi valanghivi sono: ”neve fresca” e "neve ventata".

Dalla notte tra giovedì e venerdì si prevede l’intensità maggiore della nevicata in particolare nella zona del M.Bianco, GSBernardo, Valpelline e Valtournenche, oltre i 2000 m con quantitativi fino a 80 cm, a pari quota 20-40 cm sul restante territorio tranne i settori più a sud-est con pochi cm.

Valanghe spontanee in particolare durante l’intensità maggiore della precipitazione:
- valanghe di neve asciutta a debole coesione di medie e anche grandi dimensioni alle diverse esposizioni e quote sui pendii ripidi e incanalati;
- lastroni di superficie, soprattutto alla base delle fasce rocciose o nei punti sovraccaricati dagli accumuli da vento in particolare alle esposizioni meridionali e orientali (E-SE-S-SO), in singoli casi anche di grandi/molto grandi dimensioni in grado di raggiungere il fondovalle con la componente nubiforme, o nei canali abituali con la parte densa;
- alle quote più basse oltre i 1500 m nelle strade di montagna, sono possibili scaricamenti di neve umida a ridosso delle scarpate stradali, soprattutto a fine episodio con gli apporti di neve bagnata.


Distacco provocato:
nei diversi settori della regione alle diverse quote ed esposizioni, l’instabilità è legata ai nuovi accumuli di neve fresca e da vento, sia per il legame con il vecchio manto che è sfavorevole (croste dure da vento o da pioggia sotto i 2500 m), sia all’interno degli strati di neve fresca (prima asciutta e poi umida). Pertanto in particolare nelle zone sottovento con maggiore coesione il passaggio di uno sciatore/escursionista può causare il distacco di lastroni superficiali di medie dimensioni.

TENDENZA PERICOLO VALANGHE  Sabato 16:    Domenica 17:  

Sabato pericolo costante, il pericolo di valanghe asciutte diminuisce ma aumenta quello per neve umida/bagnata in relazione al rialzo termico (fino a sabato mattina, graduale rialzo dello zero termico a 2600-2700 m con vento, dal pomeriggio rialzo a 3000 m e assenza di vento).


CONDIZIONI GENERALI
aggiornate al 03/14/2019
 

Neve fresca e manto nevoso
Giovedì mattina registrati fino a 15 cm di neve fresca nei settori nord e ovest solo a ridosso della cresta di confine. Dal pomeriggio precipitazioni in estensione su tutto il territorio regionale, più intense a ovest e nord (Valgrisenche, La Thuile, Val Veny, Val Ferret, Valli del G.S.Bernardo e Valpelline), con limite neve in rialzo fino a 1600 m a fine episodio. Venti da NO forti/molto forti durante la nevicata.
Caratteristiche della perturbazione prevista:
- salendo di quota i centimetri di neve fresca saranno maggiori, in particolare oltre i 2300-2500 m;
- la neve fresca, inizialmente asciutta dal fondovalle, diventerà umida/bagnata fino a 2000-2100 m;
- il vento determinerà un forte trasporto della neve a debole coesione, erodendo e sublimando il manto alle quote più alte.
La neve fresca e ventata dei giorni scorsi poggia su strati di neve vecchia portanti, privi di tensioni interne se pur costituiti da strati a debole coesione, solo un forte e diffuso sovraccarico potrà arrivare a sollecitarli.

Attività valanghiva ultime 24h
Nessuna segnalazione.

Innevamento 
L'innevamento è al di sotto della media stagionale su tutto il territorio regionale: nell'ovest è migliore rispetto al resto del territorio, soprattutto nelle zone di confine.
Sopra i 2500 m l'innevamento è più disomogeneo. In alta quota i ghiacciai talvolta hanno ghiaccio affiorante.

Sciabilità
Si calzano gli sci: a nord da 1600-1800 m, a sud da 2000-2200 m.
In quota neve farinosa o gessosa in molte zone; altrimenti compattata dal vento. Molte zone erose con vecchia neve dura (coltelli utili).

Meteo in Valle

SCALA EUROPEA DEL PERICOLO VALANGHE Aumento del pericolo valanghe nell'arco della giornata
 
5
MOLTO FORTE
 
4
FORTE
 
3
MARCATO
 
2
MODERATO
 
1
DEBOLE

PROBLEMI TIPICI VALANGHIVI   LOCALIZZAZIONI CRITICHE
NEVE FRESCA
NEVE VENTATA
STRATI DEBOLI
PERSISTENTI
NEVE BAGNATA
VALANGHE DI
SLITTAMENTO
IN NERO: ESPOSIZIONI E QUOTE PIU' CRITICHE
Bollettino neve e valanghe n° 107 emesso il 03/14/2019 ore 45:00
Valido al di fuori delle piste controllate e gestite dai comprensori sciistici.
Per una corretta interpretazione del Bollettino consultare la specifica guida AINEVA