• Homepage
  • PresseVDA
  • 04/22/2008 - 16:18 - CERIMONIA DI CONSEGNA DELLA STELLA AL MERITO DEL LAVORO

04/22/2008 - 16:18 - CERIMONIA DI CONSEGNA DELLA STELLA AL MERITO DEL LAVORO

Indietro

Aosta, martedì 22 aprile 2008 – Giovedì prossimo 1° maggio, alle ore 11, nel Salone delle manifestazioni del Palazzo regionale, ad Aosta, in occasione della Festa del Lavoro, il Presidente della Regione, e il Console dei Maestri del Lavoro, Giuseppe Scoffone, consegneranno le decorazioni della Stella al merito del lavoro a tre nuovi Maestri del Lavoro valdostani.

L'onorificenza viene conferita con Decreto del Presidente della Repubblica alle persone che, durante la loro esperienza lavorativa, si sono particolarmente distinte per meriti di perizia, laboriosità, condotta morale e anzianità di occupazione.

In Valle d’Aosta, per il 2008 vengono insigniti della Stella al merito del lavoro Enio Ratto, Mario Rizzotto e Michele Tropiano.

Enio Ratto

Nato nel 1944, coniugato. In possesso del titolo di studio di geometra, non ha assolto gli obblighi di leva militare, in quanto milite esente. Entra nel mondo del lavoro nel 1964 in qualità di impiegato di 2^ categoria presso la CGD SpA di Arnad. Nel 1972 lavora come impiegato di 3^ categoria presso la TGV srl di Donnas. Dal 1973 è assunto al Casinò de la Vallée prima in qualità di allievo croupier al cilindro, poi come allievo croupier anziano. Dal 1982 acquisisce la qualifica di croupier, poi sottocapo e il 31 maggio del 2007, dopo 38 anni di servizio, cessa la sua carriera con la qualifica di capotavolo.
Dimostra ottime attitudini alle mansioni affidategli, ottima preparazione culturale e tecnica, notevole facilità nell'apprendere, impostare e risolvere problemi, precisione nello svolgimento dei compiti affidatigli.
Possiede carattere volitivo e serietà morale indiscutibile.

Mario Rizzotto

Nato nel 1936, coniugato con due figli. Dal 1954 al 1955 ha frequentato la scuola Cogne. Nel 1961 ha conseguito il diploma di perito industriale presso l'Istituto tecnico industriale "Quintino Sella" di Biella.
Dal luglio 1958 al dicembre 1959 ha assolto il servizio militare in qualità di artigliere da montagna presso B.A.R. Taurinense con richiamo alle armi dall’ottobre al dicembre del 1961.
Nel maggio 1956 viene assunto presso la Nazionale Cogne SpA prima in qualità di operaio di 3° livello, e quindi, dal marzo 1962, come impiegato di 3^ categoria. Dal luglio 1963 è impiegato di concetto di 2^ categoria (6° livello dal gennaio 1974) e dal dicembre 1980 è impiegato tecnico di 7° livello. Dall’agosto 1983 all’ottobre 1986, anno in cui, dopo 30 anni di lavoro, è collocato in pensione, assume la qualifica di impiegato tecnico di 8° livello progettista.
Acquisisce mansioni sempre più impegnative e di responsabilità nel settore della manutenzione. Diviene disegnatore progettista degli impianti di sollevamento della Cogne, migliorandone l'efficienza. Possiede laboriosità e condotta morale notevoli.
Attualmente si occupa di anziani in un’associazione di volontariato.

Michele Tropiano

Nato nel 1941, vedovo con due figli. E’ in possesso del diploma di Perito Industriale Elettrotecnica conseguito nel 1961 presso l'Istituto Tecnico Industriale "Quintino Sella" di Biella.
Dal marzo al maggio 1962 è stato assunto dalla ditta Place Moulin Imprese Riunite SpA di Valpelline, in qualità di elettricista, mentre dal giugno al novembre 1962 presso il Consorzio Elettrico del Buthier, in qualità di impiegato. Nel giugno 1965 è stato impiegato presso l’Ufficio Tecnico Erariale di Aosta, in qualità di canneggiatore. Dal 1965 è stato assunto presso il Traforo Monte Bianco SpA, prima come impiegato di 2^ categoria dal giugno 1965 al febbraio 1972, quindi come impiegato di 1° livello dal marzo 1972, poi dal gennaio 1974 come impiegato di 8° livello, dal maggio 1976, come impiegato di 9° livello, e infine dal luglio 1980 come impiegato di 10° livello. Dall’agosto 1986 è dirigente responsabile dei servizi amministrativi e, quindi diviene vice direttore dall’ottobre 1990, e poi direttore di esercizio dal gennaio 1992, e infine direttore del GEIE-TMB dal giugno 2001 al dicembre 2005, anno del pensionamento.
Opera, sin dall'apertura della galleria, presso la società TMB, ricoprendo, grazie alle elevate capacità professionali, incarichi di sempre maggiore responsabilità nei diversi settori operativi, sino a divenire dirigente, vice direttore, direttore di esercizio, ed, infine, direttore del Gruppo Europeo delle società concessionarie. Condotta ineccepibile, elevate capacità organizzative, notevole dedizione al lavoro ed adesione ai valori aziendali. Ha impiegato la maggior parte della sua vita aziendale nel ruolo di capo, anteponendo le responsabilità derivanti dal suo ruolo ad ogni contingenza personale. Attualmente si occupa della gestione degli impianti sportivi di Courmayeur.

0490
SC/ac

Fonte: Presidenza della Regione - Ufficio stampa Regione autonoma Valle d’Aosta



Indietro