<< Precedente
 

Previsione pericolo valanghe per
lunedý 01/24/2022



PERICOLO VALANGHE  

Neve ventata ad alta quota. I nuovi accumuli di neve ventata sono per lo pi¨ piccoli.

Lunedý 01/24/2022
  


   

Problema valanghivo principale: neve ventata

Soprattutto nelle regioni settentrionali e nelle regioni occidentali, il vento dei giorni scorsi Ŕ stato da moderato a forte.

I recenti accumuli di neve ventata e quelli meno recenti rappresentano la principale fonte di pericolo.
Sono comunque isolati punti pericolosi, si trovano principalmente nelle zone in prossimitÓ delle creste e dei passi al di sopra dei 2700 m circa. Le valanghe sono superficiali e per lo pi¨ solo distaccabili in seguito a un forte sovraccarico. Gli accumuli di neve ventata di piccole dimensioni sono ben individuabili.
Sui pendii estremamente ripidi la probabilitÓ di distacco provocato Ŕ maggiore.

Non sono previste valanghe spontanee.

Sulla crosta dura sussiste un pericolo di caduta nelle zone ripide. Attenzione al pericolo di trascinamento e di caduta. Localmente utili coltelli e ramponi. Attenzione anche ai sassi affioranti.


TENDENZA PERICOLO VALANGHE  Martedý 25:    Mercoledý 26:  

Costante. Per le attivitÓ sportive invernali, le condizioni di stabilitÓ del manto nevoso sono generalmente favorevoli.


CONDIZIONI GENERALI
aggiornate al 01/23/2022
 

In tutte le regioni c’Ŕ meno neve di quella solitamente presente in questo periodo. Soprattutto alle quote di bassa e media montagna Ŕ presente troppo poca neve per la pratica degli sport invernali.

Il manto nevoso ha subito un metamorfismo costruttivo a cristalli sfaccettati. I nuovi accumuli di neve ventata si sono legati bene con la neve vecchia a tutte le esposizioni a tutte le altitudini. Le condizioni meteo hanno consentito un consolidamento del manto nevoso in tutte le esposizioni.

Negli ultimi giorni, non sono praticamente pi¨ state osservate valanghe.

La sciabilitÓ Ŕ buona sui pendii in pieno sud molto ripididi nella seconda parte della giornata, discretaásui pendii freddi che per˛ sono molto tracciati.
Molto spesso si hanno alternanza di croste pi¨ o meno dure,áneve gessosa con tratti gelati e poche zone farinose solo nelle conche pi¨ riparate. Nei dossi e vicino alle creste sassi in agguato.
Poca/niente neve nelle parti basse: salire/scendere usando le strade poderali.

Meteo in Valle

CONDIZIONI NIVO-METEO DEGLI ULTIMI 7 GIORNI  
Monte Bianco Gran San Bernardo Gran Paradiso Monte Rosa

SCALA EUROPEA DEL PERICOLO VALANGHE Aumento del pericolo valanghe nell'arco della giornata
 
5
MOLTO FORTE
 
4
FORTE
 
3
MARCATO
 
2
MODERATO
 
1
DEBOLE

PROBLEMI TIPICI VALANGHIVI   LOCALIZZAZIONI CRITICHE
NEVE FRESCA
NEVE VENTATA
STRATI DEBOLI
PERSISTENTI
NEVE BAGNATA
VALANGHE DI
SLITTAMENTO
IN NERO: ESPOSIZIONI E QUOTE PIU' CRITICHE
Bollettino neve e valanghe n░ 55 emesso il 01/23/2022 ore 00:00
Valido al di fuori delle piste controllate e gestite dai comprensori sciistici.
Per una corretta interpretazione del Bollettino consultare la specifica guida AINEVA